Home Interviste Come presentare una sfilata di moda: intervista ad Elena Parmegiani

Come presentare una sfilata di moda: intervista ad Elena Parmegiani

5 min lettura
0
0
51
Come presentare una sfilata di moda: intervista ad Elena Parmegiani

Elena Parmegiani, modella e presentatrice di numerose sfilate di alta moda,  ci ha svelato i segreti di una conduzione di successo

Elena Parmegiani, modella e presentatrice di numerose sfilate di alta moda,  ci ha svelato i segreti di una conduzione di successo

Elena Parmegiani ha iniziato a sfilare fin da giovanissima. Dopo la maturità classica, ha conseguito la Laurea Magistrale in “Comunicazione d’Impresa” presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Finalista al concorso nazionale “Miss Italia” per la Regione Marche. Attualmente, Direttore Eventi della Coffee House di Palazzo Colonna di Roma.

Negli ultimi anni è passata al palco conducendo importanti sfilate di alta moda. Di recente ha presentato in anteprima nazionale le creazioni del famoso fashion designer Vittorio Camaiani.

Come presentare un evento fashion step by step

Come presentare un evento fashion step by step

Elena Parmegiani ha condotto tanti eventi, di molti ne ha curato anche l’organizzazione. Esperienze sempre nuove ed emozionanti che hanno affinato le sue competenze. Ecco i suoi consigli per condurre un evento di successo.

“Presentare una sfilata è un compito complesso. Prepararsi adeguatamente richiede un grande impegno. E’ un lavoro che comincia molto prima della sfilata” 

I 10 segreti per brillare, svelati da Elena Parmegiani

  1. Incontrare lo stilista per comprenderne il mood. Una buona conduzione richiede, innanzitutto, una conoscenza approfondita dello stilista e delle sue creazioni. Visionare e studiare nei dettagli i capi da presentare, toccare con mano i tessuti che si andranno a presentare, dialogare costantemente con il designer per comprendere la sua ispirazione ed il motivo della tematica scelta nella sua nuova collezione. Avere una visione globale del progetto.

“Soltanto dal vivo si riescono a cogliere sfumature importanti”

  1. Preparazione e fantasia. Sono tre gli ingredienti indispensabili per la buona riuscita di una conduzione: inclinazione a stare sul palco, tanto studio ed un po’ di improvvisazione perchè può sempre capitare che salti la scaletta.
  2. Curare la dizione. Un trucco è quello di registrarsi e risentirsi. Per correggere  un accento sbagliato, trovare la giusta intonazione o trovare un termine più adatto.
  3. Preparare la presentazione con accuratezza. Memorizzare la presentazione che si andrà a fare, in modo tale da essere abili ad enunciarla anche senza leggere troppo sul foglio. E’ sempre opportuno fare una piccola menzione ai lavori più importanti del designer, menzionare una sua frase, uno slogan che lo rappresenti e che possa colpire il pubblico.

“Io non amo molto leggere la cartellina, cerco di imparare bene  la presentazione”

  1. Curare la punteggiatura e rispettarla. Fare le giuste pause, per creare suspense, per non rimanere senza fiato.
  2. Catturare l’attenzione del pubblico. Le sfilate sono un concentrato di energia, bellezza, velocità. Bisogna saper tenere il ritmo. Le persone sono distratte dalla musica, incantate dalle creazioni moda e dalle celebrità presenti all’evento. Un conduttore deve sempre padroneggiare la situazione. Deve saper attrarre l’attenzione. La sua voce deve emergere e conquistare.
  3. Evitare le presentazioni lunghe. Bisogna avere il dono della sintesi, sottolineare le parole chiave, enfatizzare i concetti.
  4. I ringraziamenti. Non vanno mai dimenticate le citazioni degli sponsor o partner dell’evento ed il saluto alle autorità ed alla stampa presente.
  5. Lo stile. Charme, garbo ed eleganza. Saper creare quell’allure frizzante e magica che conquista.
  1. L’empatia. E’ fondamentale entrare in sintonia con il pubblico, con un bel sorriso dedicando a tutti la giusta attenzione.

 

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Dionilla Ceccarelli
Altri articoli in Interviste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Accessori: un’impronta di stile e raffinatezza

Classici o colorati, semplici o stravaganti. Arricchiscono le nostre mise e hanno un effet…