Rosaria Coscia, designer e fondatrice del brand Il tocco di Minerva

9 min lettura
Commenti disabilitati su Rosaria Coscia, designer e fondatrice del brand Il tocco di Minerva
0
21

L’artigianato rappresenta una forma autentica di espressione culturale. Ogni cultura ha le proprie tecniche, materiali e stili distintivi che vengono tramandati di generazione in generazione.

Gli oggetti realizzati a mano portano con sé un senso di unicità ed originalità. Ogni pezzo è unico, poiché porta con sé il  marchio dell’artigiano ed il suo stile personale. Ne è un esempio l’artigiana Rosaria Coscia che ho avuto il grande piacere di intervistare e che ringrazio per la preziosa testimonianza lasciataci.

Chi è Rosaria Coscia e come nasce il suo brand?

Sono una designer artigiana. Disegno e creo a mano prodotti Made in Italy.

IL TOCCO DI MINERVA nasce da un’esigenza, quella di chi ha riconosciuto in me un talento nel creare accessori.

I primi accessori sono stati personalizzati per un abito che ho indossato per una cerimonia e ho ricevuto non solo apprezzamenti ma anche richieste per realizzare prodotti fatti a mano e personalizzabili per abiti da cerimonia. Dunque, il tutto è nato per gioco.

Con grande passione, ogni giorno dopo tante ore di studio, di sera mi rilassavo creando accessori unici, diversi, ma soprattutto personalizzati. Ho sempre cercato di creare prodotti nuovi che si abbinassero ai vestiti.

I miei accessori rendevano le donne Minerva uniche nel loro stile.

Con il tempo, le richieste sono aumentante, così come cresceva in me il desiderio irrefrenabile di creare un brand tutto mio, ma soprattutto un luogo all’interno del quale esporre le mie creazioni, che ormai erano molto richieste.

Inizialmente con il mio brand IL TOCCO DI MINERVA realizzavo accessori moda quali orecchini, collane, bracciali, anelli, foulard, sciarpe in pura lana, papillon da uomo, pochette da uomo, borse da donna. A seguito della Pandemia mi sono reinventata ed ho inserito linee corredo nascita per neonati ed idee regalo anche per bambini e bambine, linee di abbigliamento, linea mare.

Due volte a settimana facciamo lezioni di lavoro a maglia: il Lunedì su Bari ed il Martedì a Toritto.  Nel resto della settimana ho attiva una produzione di prodotti commissionati da clienti che fisicamente vengono presso il mio show-room a Toritto o da clienti che acquistano on line dall’e commerce www.iltoccodiminerva.it

Inoltre faccio anche riparazioni e modifiche sartoriali a capi di abbigliamento dei clienti.

Quanto conta la passione nel campo della moda per realizzare prodotti unici ed artigianali?

Nel mio laboratorio ho incorniciato un mio motto: “ E’ la passione che muove il mondo!” . Qualsiasi cosa si fa nella vita bisogna farla con passione, altrimenti è giusto dare spazio ad altri che lo farebbero con essa.

Se hai la passione, hai cuore ed il mondo lo riconosce e lo apprezza. È questa la chiave per il successo.

Gli orecchini artigianali sono il tuo “cavallo di battaglia”. Come mai proprio questo accessorio?

È il prodotto più richiesto ed uno dei più venduti. Io ascolto molto i miei clienti e metto al servizio del mondo il mio estro e la mia creatività per accessori che mi vengono richiesti.

La lista di richieste è infinita e tanti i prodotti che realizzo, ma gli orecchini sono i più richiesti! Sicuramente apprezzati da noi donne che amiamo averne tantissimi e di tutti i colori nel cassetto. Pronti per essere abbinati ai nostri infiniti outfit.

Perché le spose preferiscono accessori artigianali per il giorno del proprio ‘sì’?

Noi donne amiamo essere uniche nel nostro genere. Per cui preferiamo essere diverse oltre che sempre impeccabili. Quale miglior professionista se non un’artigiano potrebbe soddisfare le esigenze di una sposa attenta al fatto che i suoi accessori siano su misura, siano del colore che cerca, nella forma che vorrebbe  e soprattutto abbinati al proprio abito. 

È questa la ragione per cui IL TOCCO DI MINERVA VIENE SCELTO DALLE SPOSE. Io realizzo  semplicemente i desideri delle spose!

Cosa si intende per Bridal Look ed in che misura impatta sulle tue creazioni?

“Evviva gli sposi! Queste sono le parole che ogni coppia vuole sentirsi dire il giorno del proprio matrimonio. E per ottenere un bridal look  straordinario, i gioielli degli sposi non sono semplici accessori ma parlano di loro attraverso l’estetica ed il design.

Io tengo conto molto della personalità di chi indossa, per evitare che le persone non si sentano a proprio agio. Spesso per seguire grandi brand o le tendenze del momento,  ci sentiamo scomodi o a disagio. Ma fondamentalmente questo accade perché l’accessorio è inadeguato a chi lo indossa.

Non è solo una questione di gusto, ma soprattutto di personalità. 

 

Quali sono i materiali più usati per realizzare le tue creazioni?

I materiali più usati e più gettonati sono i cristalli e le perle Swarovski, pietre naturali, l’argento 925 Made in Italy ed acciaio. Non uso materiale sintetico. La mia politica aziendale mi porta a preferire la qualità. Credo che l’artigianato sposi meglio con materie prime di qualità, piuttosto che scadenti. E manterrò questa politica aziendale affinché al mio prodotto venga dato valore e successivamente acquistato.

 

 

 

 

 

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Fabia Tonazzi
Altri articoli in Interviste
Commenti chiusi.

Leggi anche

Pantaloni bianchi, i modelli più in voga dell’estate 2022

I pantaloni o i pantaloncini bianchi sono un evergreen. In estate sono il “top del t…