Penèlope Cruz, l’incarnazione della vera bellezza mediterranea

4 min lettura
Commenti disabilitati su Penèlope Cruz, l’incarnazione della vera bellezza mediterranea
0
3
Penèlope Cruz, l'incarnazione della vera bellezza mediterranea

Una delle grandi attrici mediterranee, volto rappresentativo del cinema spagnolo ed attrice internazionale di grandissimo talento

Nel 2008 ha vinto il premio Oscar come migliore attrice non protagonista per il film Vicky Cristina Barcelona di Woody Allen e negli anni ha sviluppato un legame molto forte con il cinema italiano.

Restano memorabili le sue interpretazioni in Non ti muovere (2004) e Venuto al mondo (2012), in entrambi i casi diretta da Sergio Castellitto.

La bellezza mediterranea di Penèlope Cruz

Moglie di Javier Barden, altro sex symbol cinematografico, Penèlope con gli anni è diventata sempre più affascinante. La sua bellezza più matura non fa che aumentare la profondità del suo sguardo, con gli occhi scuri della stessa tonalità dei capelli.

 

Musa di Karl Lagerfeld, tuttora per Chanel e di molti altri marchi (tra cui Mango e Lancome), l’attrice gioca il suo guardaroba su contrasti di bianco e nero.

Altro elemento essenziale del suo look sono i fiori, associabili, nell’immaginario comune, alle rose tra i capelli o sulle gonne delle ballerine di flamenco, che richiamano la sua origine spagnola.

Nonostante il fisico invidiabile, la Cruz difficilmente indossa abiti corti e preferisce un’eleganza classica, costituita da tubini, tailleur, spolverini, tacchi alti e borse bon ton.

I look iconici dell’attrice internazionale

Sul set molti look dell’attrice sono diventati iconici, quali:

  • l’abitino sottoveste rosso nel suo film d’esordio del 1992 Prosciutto prosciutto,
  • gli accostamenti sgargianti e vintage in Volver (2006) che ricordano lo stile di Sophia Loren,
  • il mood sensuale e bohèmien in Vichy Cristina Barcelona
  • il look di Donatella Versace in The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story (2018), ricreato senza alcun aiuto da parte della maison, che ha negato alcun coinvolgimento nella serie dedicata all’assassinio dello stilista.

Il suo make up è sobrio ma sempre impeccabile. Carnagione calda ed ambrata, sguardo messo in risalto da sfumature scure che vibrano dal marrone al nero e labbra quasi sempre naturali.

Soltanto sul Red Carpet, Penèlope osa nuance più intense come rosso e bordeaux.

L’immagine dell’attrice viene associata anche alla sua chioma corvina, folta sulle spalle, che gioca un ciuffo e volumi diversi, adatti anche ad acconciature raccolte per i Red Carpet.

Di recente però Penèlope ha stupito tutti postando sul suo profilo Instagram un nuovo taglio di capelli, un caschetto lungo, che in pochissimo tempo ha ottenuto più di quattrocentomila like e tremila commenti. Insomma, un cambiamento che non è passato proprio in sordina!

 

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Look dei vip
Commenti chiusi.

Leggi anche

Collezione Venere, una collezione artigianale ed ecofriendly

Il 9 Maggio è stata lanciata la Collezione Venere, la prima collezione Eco-Friendly di Mar…