Home Donne Donne coraggiose Covid-19, uscire dalla crisi con l’aiuto delle donne

Covid-19, uscire dalla crisi con l’aiuto delle donne

3 min lettura
0
0
35
sostenibilità

Questo 2020 sarà un anno che non dimenticheremo. Stiamo vivendo un periodo decisamente non facile, con le restrizioni imposte dai vari decreti ed ordinanze, che, se è pur vero che il loro scopo principale è la tutela della nostra salute, vanno ad aggiungere ulteriore stress ad un’ampia fascia di lavoratori che vedono le loro attività commerciali sempre più in crisi ed il futuro sempre più incerto.
Il quadro dell’economia, in generale, va mutando e quelle che fino a pochi mesi fa erano considerate attività consolidate adesso vivono periodi difficili e la crisi si sente nei settori più svariati, da quello della ristorazione, a quello della cosmesi, quello della moda e via dicendo, con tutti noi, motore trainante di queste realtà, sempre più casalinghi, tra zone rosse, gialle e arancioni.
E’ apparso però qualche giorno fa un bell’articolo su “Il Sole 24 ore”, che parla di realtà aziendali ben funzionanti, guidate da manager donna.

Nell’articolo dal titolo “Covid, resilienza delle imprese femminili grazie agli investimenti green“, troviamo ben spiegate queste realtà, guidate da donne che dimostrano di avere le idee ben chiare, ma soprattutto lungimiranti, capaci di strutturare la propria azienda ed il modus operandi con lo sguardo rivolto al futuro.

L’articolo ci fa riflettere sull’attenzione che queste imprese “al femminile” hanno verso la sostenibilità ambientale, al fine di donare alle generazioni future un mondo meno inquinato. Si legge nell’articolo che “la quota delle imprese che investono nel green è superiore a quella degli imprenditori maschili (31% vs 26 per cento)”.

In un periodo come questo, caratterizzato da questo terribile virus e dai suoi effetti negativi sull’economia, le donne ancora una volta sanno infondere speranza, proponendosi nei fatti, in un mondo, come quello dell’imprenditorialità, prevalentemente maschile nei ruoli manageriali (in base ai dati di Manageritalia nella categoria dei dirigenti privati, le donne sono oggi il 17,1% del totale), come modelli da seguire.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Maria Luisa Pellizzari, il nuovo vice capo della Polizia

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Giovanna Palumbo
Altri articoli in Donne coraggiose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Maria Luisa Pellizzari, il nuovo vice capo della Polizia

Finalmente qualcosa sta cambiando anche in Italia. Qualche giorno fa il prefetto Maria Lui…