Home Bellezza Veleno d’ape: l’ultimissima tendenza per l’anti-age

Veleno d’ape: l’ultimissima tendenza per l’anti-age

4 min lettura
Commenti disabilitati su Veleno d’ape: l’ultimissima tendenza per l’anti-age
5
116
linea viso veleno ape wonder bee

Veleno d'ape: trattamenti anti-age

Ormai quasi tutte le fashion influencer stanno pubblicizzando i prodotti a base di veleno d’ape nelle loro Instagram stories in maniera praticamente maniacale, generando una vera e propria moda.

Veleno d’ape: trattamenti anti-age

Ma che cos’ha di così tanto speciale questo nuovo prodotto che ora sembra essere di forte tendenza?

Il veleno d’ape è un cosmetico naturale, i cui benefici terapeutici sono conosciuti fin dall’epoca degli antichi Egizi. La sua particolarità è riconosciuta nell’effetto anti-age e viene anche soprannominato “il botox naturale”, in quanto la pelle sottoposta alla sua azione attiva una risposta del tutto naturale, contrastandone l’invecchiamento. Moltissime attrici lo utilizzano in alternativa al ritocco chirurgico per distendere i lineamenti.

I benefici del veleno d’ape

Il veleno d’ape inoltre è ottimo per ridurre le cicatrici, rendendo la pelle più elastica e per combattere gli inestetismi della cellulite. Le creme anticellulite che contengono questo prodotto hanno un’azione drenante e tonificante e, se combinate a sostanze come la caffeina, il guaranà, la vitamina E e l’acido ialuronico, aiutano ancor di più a levigare ed idratare a fondo la pelle.

Questo cosmetico contiene una potente sostanza chiamata apamina che agisce sulla pelle dando un immediato effetto distensivo, minimizzando le rughe. L’effetto è visibile in pochissimo tempo. Un’altra sostanza contenuta nel veleno d’ape è la mellitinaun mix di amminoacidi che aiuta la pelle ad autoripararsi grazie ad un’azione di riempimento delle rughe (azione filler)Stimola inoltre la produzione del collagene, la principale proteina del tessuto cutaneo, spesso poco curata a causa dell’eccessiva esposizione al sole o a causa di fattori naturali, come ad esempio l’età. E’ utilissimo per combattere i dolori articolari, specialmente in caso di strappi muscolari, mal di schiena e slogature. Anche questo beneficio è legato alla mellitina, che va ad agire sul sistema nervoso centrale. Viene spesso utilizzato anche in dermatologia per la cura dell’alopecia, dermatiti e calli.

Non ci sono particolari controindicazioni per quanto riguarda l’uso del veleno d’ape in cosmetica. Le creme sono molto sicure in quanto trattate in laboratorio ma possono causare problemi in caso di gravi allergie alle punture di questi insetti. Il loro utilizzo potrebbe procurare orticaria o irritazioni cutanee. In questo caso è utile effettuare un test su una piccola zona del corpo e tenere monitorata la situazione per almeno 48 ore.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Jessica Zanettin
Altri articoli in Bellezza
Commenti chiusi.

Leggi anche

San Valentino, l’outfit giusto per un look impeccabile

San Valentino è la ricorrenza più attesa dalle donne che vogliono dare un maggiore valore …