Un po’ avant-garde, un po’ retrò, un po’ streetstyle, un po’ Charlotte Rampling e Bianca Jagger, un po’ quello di cui avevamo bisogno ora. The Attico è senza alcun dubbio il brand del momento, il nome sulla bocca di tutti nella scena fashion italiana e non solo.

Come nasce The Attico

Come nasce The Attico

A dar vita a questo fenomeno sono state Gilda Ambrosio, classe ’92, sangue napoletano, diplomata all’ Istituto Marangoni di Milano: una bellezza mozzafiato, e Giorgia Tordini, classe ’87, marchigiana ma newyorkese d’adozione, diplomata allo IED di Milano: un’eleganza senza tempo.

Belle, cosmopolite e creative, Gilda si definisce “eclettica” e Giorgia “precisa”, questo versatile duo si è affidato al web ed ai social in primis, per diffondere il loro marchio, forte del loro seguito su Instagram.  E’ nel 2015 che nasce Attico, la cui prima collezione viene lanciata sull’e-shop luxury Net-A-Porter

Lo stile unico

Quella di  The Attico è una linea ispirata alle donne di oggi: consapevoli, colte, appassionate di arte e di vintage.

The Attico è uno status: è minimal, eclettico, bizzarro e soprattutto senza tempo; parte dall’idea di una donna libera ed indipendente, che sta in un appartamento, vestita con la sua vestaglia da camera boho-chic. Se si chiede a Gilda e Giorgia in quale epoca vedrebbero bene i loro originalissimi pezzi, ci si sentirà rispondere “negli anni Trenta”: effettivamente, i richiami ci sono e sono ben evidenti.

Lo stile del brand è orientato verso profili morbidi, stoffe sontuose e dettagli vintage, arricchiti con pizzi, seta e rasi, che sono gli elementi chiave per la sensualità e la femminilità di questi abiti, i quali non si limitano a vestire i panni di semplici “abiti da sera”: ogni donna può indossarli come vuole, sdrammatizzandoli, facendoli propri.

Il pezzo chiave del brand è la robe de chambre: vestiti che ricordano vestaglie, camicie da notte e pajamas, a partire dall’iconico wrap dress, disponibile in versione mini, midi e maxi, in velluto, seta, cotone, adattabile a tutte le stagioni.

Gli abiti, dal profumo così vintage, sono riadattati per la luce del giorno o per quella artificiale degli interni dei locali della Milano (e la Roma, la Londra, la New York) da bere: tra i tessuti compaiono velluti, pizzi, camosci, acetati, sete lucide e brillanti, shantung e ciniglia, spesso ricoperti di paillettes. Tanti i richiami all’oriente tra sexy kimono e ricami china-chic su tessuti pregiati.

Il brand del momento: il preferito dalla celebs

Non si contano sulle dita di una mano le celebs che si sono affidate alle sapienti menti di Gilda e Giorgia per i propri look e che hanno dato una rinfrescata al proprio guardaroba: Alessia Marcuzzi (il suo preferito è l’abito verde di piume indossato in prima serata a “Le Iene”), Rosie Huntington-Whiteley, Katy Perry, Dakota Johnson.

Ad oggi, tra premi del settore, primi posti nelle classifiche internazionali ed un seguito sui social a dir poco stellare, The Attico è il brand del momento, pronto ad una supremazia dichiarata nel mondo del fashion.

 

Sito web ufficiale del brand: https://www.theattico.com/

Profilo Instagram del brand: https://www.instagram.com/the_attico/

Carica altri articoli correlati
  • Lo stivale più in voga del momento

    These boots are made for walking: l’ascesa del texano

    “These boots are made for walking And that’s just what they’ll do One of these…
Altri articoli da Anna Quirino
Altri articoli in Alta moda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

These boots are made for walking: l’ascesa del texano

“These boots are made for walking And that’s just what they’ll do One of these…