Home Calcio femminile Campionati del mondo di calcio in “rosa”: forza azzurre!

Campionati del mondo di calcio in “rosa”: forza azzurre!

4 min lettura
0
0
15
nazionale italia femminile

In passato siete stati delusi dalla Nazionale di calcio? Niente paura ci pensano le donne a salvare l’onore della Patria ed ora è davvero arrivato il loro momento.

La calciatrici italiane faranno il loro esordio nel campionato Mondiale di calcio femminile in Francia  Domenica 9 Giugno a Valenciennes contro l’Australia. Poi, in un girone impegnativo, affronteranno il 14 Giugno la Giamaica, a Reims, mentre Martedi 18 Giugno l’avversaria sarà il Brasile, sempre a Valenciennes.

Un tempo il calcio femminile veniva guardato con sufficienza dal pubblico maschile ma campionato dopo campionato, incontro dopo incontro, le ragazze si sono conquistate sul campo il rispetto di tutti, al punto che oggi la spedizione azzurra è stata salutata ufficialmente (e per la prima volta) dal Presidente del Senato.

Maria Elisabetta Alberti Casellati ha voluto dare un augurio speciale alle nostre atlete e la posa in gioco è alta perchè sarà un evento seguitissimo che muove innumerevoli sponsor e diversi interessi.

Ma chi sono le ragazze cresciute a pane e Buffon e Del Piero?

Ma chi sono le ragazze cresciute a pane e Buffon e Del Piero?

Hanno quasi tutte iniziato nel cortile di casa o nel campetto di provincia, o all’oratorio giocando coi maschietti o con un papà o con un nonno che hanno creduto in loro. Le storie sono tutte più o meno simili e spesso sono tifose della squadra del paese e della loro città. Certo, magari all’oratorio avevano l’armadietto separato come la punta Cristiana Girelli, magari qualcuno le prendeva in giro ma loro, piccoline, se ne fregavano passando sotto le gambe degli avversari e rubando il pallone.

Sara Gama, leader indiscussa e Capitano

Sara Gama, leader indiscussa e Capitano

Nata a Trieste il 27 Marzo 1989, da padre congolese e madre triestina. Dal 2017 è capitano della Juventus, con cui ha vinto due scudetti consecutivi una Coppa Italia. All’attivo ha anche uno scudetto, una Coppa Italia e due Supercoppe conquistati nella stagione d’oro del Brescia, quella 2015/2016 con in panchina proprio Milena Bertolini. (il commissario tecnico di questa Nazionale). E’ così bella che le hanno dedicato anche una Barbie che indossa la maglia della Juve.

“Io capitana azzurra, sono il volto dell’Italia già globale”, dice lei orgogliosa.

Dove può arrivare la nazionale femminile? Soltanto le migliori tre europee andranno alle Olimpiadi.

Bisogna procedere per gradi. Il primo obiettivo è passare il turno. Il girone dell’Italia è impegnativo: il Brasile, si sa, è una squadra tecnica, l’Australia tenace e la Giamaica, al debutto, è molto fisica. Ci sarà da divertirsi.

I mondiali in tv andranno in onda su Sky con una copertura totale e su Raisport che ha 15 partite comprese tutte quelle dell’Italia.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Calcio femminile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Unghie belle, curate e sane: non è solo una questione di estetica!

Questo è il momento di indossare i sandali e quindi di “sistemare” i piedi, co…