New York Fashion Week: le Collezioni Moda Autunno Inverno 2023

4 min lettura
Commenti disabilitati su New York Fashion Week: le Collezioni Moda Autunno Inverno 2023
0
21
New York Fashion Week: le Collezioni Moda Autunno Inverno 2023

Lo scorso 11 febbraio ha preso il via la sfilata della New York Fashion Week. Protagoniste stavolta sono state le collezioni moda Autunno Inverno 2022 2023.

L’appuntamento con il prêt-à-porter nella Grande Mela inaugura anche un nuovo ciclo (vitale) per il sistema moda, il quale vedrà gli addetti ai lavori spostarsi da New York fino a Parigi, passando (prima) per due tappe obbligatorie, quali Londra e Milano.

Mentre l’attuale stagione fredda volge al termine, preparandosi a passare il testimone alla moda Primavera Estate 2022, la fashion industry ragiona già d’anticipo in vista della prossima stagione fredda.

A quali diktat si appellerà il nostro stile nel prossimo Autunno Inverno 2023?

La maglieria fa del knitwear una delle maggiori tendenze moda Autunno Inverno 2022 2023. In passerella da Eckhaus Latta, la si sperimenta anche sotto formato di completi, con gonne (a tubino) e maglie (cropped) abbinate.

Ulla Johnson invece ne fa statement espressivo della propria collezione, declinandola sia in chiave completo – con maglia e pantaloni en pendant – sia in chiave maglione a tinta unita e con maniche a sbuffo, da indossare sotto gilet in morbidissimo pellicciotto teddy.

 

La maglieria diventa punto di partenza per sviluppare ulteriori microtrend nella collezione Proenza Schouler moda Autunno Inverno 2022 2023 dove, sebbene in velluto, la maglia portata in passerella da Bella Hadid conferma l’animo lungimirante del balaclava.

È un look chiave, questo di Bella Hadid per Proenza Schouler: da una parte, segna il ritorno in passerella della top model dall’altra invece conferma quanto imperterrita sia la tendenza passamontagna di cui si è abbondantemente parlato già nel 2021.

 

Altro codice distintivo delle collezioni moda Autunno Inverno 2022 2023 della New York Fashion Week è il party dressing. Piume, paillettes, velluti, cristalli: più si protrae la durata della Pandemia, più la moda marca, sottolinea ed evidenzia la necessità di brillare, splendere, rinascere, tornare alla vita e agli eventi glamour di un tempo.

Concetti già emersi nel corso di questi due anni, ma che la NYFW non si stanca di tradurre – di nuovo – in creazioni ready-to-wear.

Bronx and Banco mixa l’arte del bodychain con il tailleur interamente tempestato di paillettes.

Batsheva punta sui tessuti olografici e ultra-shiny.

Altuzarra fonde lo spirito del casualwear con l’allure glamour.

 

Infine, Christian Cowan: l’essenza della sensualità tra abiti cut out e tute jumpsuit pensate per brillare da testa a piedi.

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Alta moda
Commenti chiusi.

Leggi anche

Costumi monospalla: i modelli più in voga dell’estate 2022

Anche per il 2022 i modelli monospalla saranno protagonisti in riva al mare Al mare, in pi…