Home COVID19- Quarantena Come trascorrere la Pasquetta in Quarantena?

Come trascorrere la Pasquetta in Quarantena?

5 min lettura
1
5
62
Come trascorrere la Pasquetta in Quarantena?

“Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi”

E’ questo il famosissimo detto popolare alla quale ci appellavamo quando nelle vacanze Pasquali volevamo “fuggire” dalle tradizioni familiari, per poter passare la giornata altrove con amici…al mare, in montagna, in ogni caso all’aria aperta, sfidando le consuete avversità del meteo.

Quest’anno però sarà una Pasqua particolare, che va al di fuori del nostro immaginario.

Avreste mai pensato di vivere una “pandemia globale”?!

Avreste mai pensato di vivere una "pandemia globale"?!

Di questi periodi i discorsi e le parole più googolate riguardavano mete ambite per la Pasquetta, sostituiti oggi da “Covid-19”, “dpcm” ecc.

Tutti a modo nostro stiamo vivendo questo momento nel tormento, alcuni penseranno al fatto che non possono uscire, altri al danno economico ricevuto , altri che sono ricoverati in ospedale penseranno che sono isolati e hanno paura, e  nella peggiore delle ipotesi sono anche attaccati all’ossigeno. Altri ancora purtroppo staranno piangendo la perdita di un proprio caro.

Fino a tre mesi fa eravamo tutti seduti ad una tavola imbandita per il pranzo di Natale ed ora tutti in un lockdown pieno di incognite. I più fortunati sono a casa con tutta la famiglia, altri divisi dalle proprie radici anche a chilometri di distanza, tanti sono in prima linea a combattere questo virus e a salvare vite e molti sono completamente soli. Ognuno con la sua storia.

L’Italia e non solo…l’intero Pianeta, miliardi di anime a scrivere un capitolo di storia. La storia dell’uomo.

Pasqua 2020: è giunto il momento del coraggio, dei sacrifici e della resistenza

E’ tempo di Pasqua ma è anche tempo di coraggio, sacrifici, resistenza. Siamo messi a dura prova ma ce la faremo, in un modo o in un altro.

Utilizziamo questo tempo di standby per fare ciò che non avremmo mai fatto prima, ora ci blocca un virus prima ci bloccava il ritmo frenetico, la corsa accelerata verso non si sa cosa.

Anche questa può essere una buona Pasqua, dipende da noi, dal nostro modo di amarci e di amare. Da come decidiamo di agire e reagire. “La vita è ciò che ti succede mentre sei impegnato a fare altri progetti”, citando John Lennon , ed è vero. Questa è vita.

Rinnoviamoci, viviamo.. per questa Pasqua propongo di uscire un pò dalla tradizione culinaria provando piatti nuovi, magari quelli tipici di altre regioni e poi condividiamole.

Via con videochiamate, dirette social, tutto ciò che ci permette di sentirci uniti, non soli.

e per Pasquetta? Perchè rinunciare alla  tradizionale grigliata di carne? Basta un balcone per poterla fare, una finestra, tanta buona musica e giochi da fare con chi abbiamo la fortuna di avere accanto oppure online con chi è “relativamente” solo.

Inoltre molti musei hanno messo a disposizione siti dove poter fare una visita virtuale, potendo ammirare tutte le opere d’arte. Internet brulica di idee, per star bene non è necessario uscire, basta riaccendere la nostra fantasia, mantenendo la speranza.

Non uscite… #IORESTOACASA, per me, per chi amo e per chi mi ama e nel rispetto di chi sta combattendo per la vita e di chi invece l’ha persa.

Concludo con una delle parole più belle dette dal nostro Presidente Giuseppe Conte:

“RIMANIAMO DISTANTI OGGI PER ABBRACCIARCI PIU’ FORTI DOMANI “

BUONA PASQUA ITALIA!

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Valentina Capasso
Altri articoli in COVID19- Quarantena

Un commento

  1. Avatar for Ginevra

    Ginevra

    6 Aprile 2020 a 10:06

    Bellissima riflessione. Non dobbiamo pensare solo a noi ma anche a tutti quelli che stanno lottando. Grazie Valentina buona Pasqua anche a te e a tutta la community

Leggi anche

Arisa a Sanremo2019: “Mi sento bene” ed i suoi outfit lo dimostrano

Anche quest’anno a Sanremo non emerge soltanto la buona musica italiana, ma in luce sulla …