Home COVID19- Quarantena Nasce il Trench anti Covid-19, la creazione è Made in Italy

Nasce il Trench anti Covid-19, la creazione è Made in Italy

3 min lettura
Commenti disabilitati su Nasce il Trench anti Covid-19, la creazione è Made in Italy
2
33
Hut trench anti-covid-19

Il primo trench anti covid-19 è un’invenzione tutta italiana. Ad inventarlo Sabrina Persechino, la rivelazione della moda italiana di questi ultimi tempi.

La designer Sabrina Persechino rivoluziona la moda del 2020

Nasce come modella, tant’è che sfila con Altaroma, ma è anche designer e architetto. Quest’anno, a causa dell’emergenza pandemica da Covid-19, ha lanciato il trench unisex ‘anti-coronavirus’.

Hut: il primo Trench unisex anti covid-19

Si chiama ‘Hut’ ed è impermeabile, frutto della collaborazione tra Sabrina Persechino, titolare dell’omonimo atelier romano, e Giuseppe G. Amaro, esperto di sicurezza nelle manifestazioni pubbliche e grandi eventi nonché fondatore di GAeEngineering.
Il termine ‘hut’, appartenente alla lingua inglese, significa ‘rifugio o capanna’. Questa giacca con cappuccio possiede una visiera trasparente che favorisce il riconoscimento del viso e della corretta lettura del labiale.
È possibile respirare grazie a due fessure dotate di un filtro.

Hut: materiali e design

Il capo è costituito da tre strati: uno impermeabile (esterno), un tessuto filtrante agli agenti virali (meltblown) e una fodera interna.
Il design è piuttosto semplice ed ergonomico disponibile in blu, nero, grigio, rosso e giallo e può essere personalizzabile solo nella fodera. Possiede il cappuccio e tasche interne che possono custodire la visiera, mascherine, guanti e gel igienizzanti.

Un trench sartoriale personalizzabile

Oltre al modello basico è possibile effettuare delle variazioni in quello sartoriale. È possibile renderlo più pesante grazie a imbottiture antifreddo e nel caso in cui la ‘protezione anti-covid’ non dovesse servire in un batter d’occhio si trasforma in un classico trench.

A proposito di Hut, il trench anti covid-19, Sabrina Persechino afferma: “Ho voluto creare un capo alla moda che sia anche in grado di proteggere dal virus – spiega la stilista – dando così la tranquillità sociale che in epoca Covid è stata persa. Infatti nella vita quotidiana può accadere di incontrare persone che non rispettano le norme di distanziamento e protezione e ho pensato a una soluzione legata all’abbigliamento personale”.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Maria Carola Leone
Altri articoli in COVID19- Quarantena
Commenti chiusi.

Leggi anche

La zucca, un ortaggio alleato per la nostra skincare

La zucca è una tipologia di prodotto che viene spesso utilizzato nelle preparazioni culina…