Gioielli: i trend che spopoleranno nell’autunno/inverno 2021-2022

5 min lettura
0
1
136
Gioielli: i trend che spopoleranno nell'autunno/inverno 2021-2022

A seguito della Pandemia,  i gioielli hanno riscoperto un nuovo significato. Da semplici accessori a parte essenziale del look: le sfilate autunno inverno 2021/2022 virtuali hanno decretato la supremazia dei bijoux.

Quali saranno i trend della prossima stagione invernale?

Il ritorno ai preziosi di grandi dimensioni

I bijoux non sono la controparte dei vestiti, ma spesso i grandi protagonisti del look e le tendenze gioielli autunno-inverno sembrano ribadirlo.
Se gli ultimi anni hanno visto dominare il minimalismo anche in fatto di gioielli, tra catenine e orecchini di taglia mini, ora le sfilate restituiscono il podio alle collane statement, ovvero quelle in dimensioni maxi, che da sole conferiscono carattere all’outfit senza necessitare di altri monili.
Questi maxi gioielli vanno portati senza orecchini ed abbinati con estrema attenzione.
Ed è proprio il decennio degli Anni ’90 a ritornare in auge in materia di gioielli: chi non ricorda le maxi cinture in metallo che si indossavano in quella decade? David Koma le ha riproposte in versione gioiello nelle sue collezioni, come unico accessorio che spicca su abiti total black.

Le perle, una garanzia

Le perle sono un evergreen che non decade mai, ma nell’imminente stagione saranno ancora di più sulla cresta dell’onda. Non è necessario possedere un’autentica akoya come quelle di Mikimoto e neanche una ben più economica perla di fiume, in quanto le perle fake sono tornate alla ribalta. Si, proprio quelle di plastica.

 

Dolce & Gabbana ne diventano i paladini, andando oltre i gioielli e proponendo addirittura interi capi fatti di perle finte.
Per chi preferisce distinguersi e non vuole scegliere perle regolari e tondeggianti, ci sono quelle barocche o scaramazze, possibilmente vere, le quali attireranno sicuri complimenti.

 

Tra i trend saldamente al timone, Instagram riconferma le catene chunky, declinate sia in stile luxury che urban: dall’exploit della chain pouch di Bottega Veneta, ormai è un dilagare di gioielli a catena, e non si tratta solo dell’ovvia collana, ma anche di orecchini e bracciali.
Si aggiungono a questa lista anche gli orecchini giganti in stile etnico, nonché l’ormai onnipresente mono orecchino, interpretato sulle passerelle da Antonio Marras a Prada.

Sotto l’egida dell’indimenticata Elsa Schiaparelli

Ebbene sì, le dimensioni sembrano finalmente transitare verso la grandezza, non per nulla le sfilate rimarcano la tendenza del gioiello scultura.
Piccoli o meno che siano, via libera ad anelli, orecchini e spille scultoree, ispirate alle mitiche creazioni di Elsa Schiaparelli, nome leggendario per ogni appassionata di gioielli che si rispetti.
Già nell’ultimo anno le sfilate stanno cercando di imporre la spilla, accessorio ingiustamente ignorato ed addirittura hanno fatto capolino modelli che rappresentavano in maniera letterale piccoli busti e teste di statue classiche!
Ma si rincuori chi preferisce bijoux meno eccentrici: siamo in una sorta di fase di transizione, nella quale la scia del minimal non si è ancora esaurita, perciò nella prossima stagione questi due filoni apparentemente opposti convivranno in parallelo.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Graziamaria Franchini
Altri articoli in Accessori di tendenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Stile vintage: tre outfit per l’estate completi di gioielli

Non c’è stagione migliore dell’estate per sfoggiare un look vintage che si rispetti, mixan…