Home Eventi Pitti Fragranze, il luogo in cui scoprire le novità della profumeria artistica

Pitti Fragranze, il luogo in cui scoprire le novità della profumeria artistica

3 min lettura
0
3
19
Pitti Fragranze, il luogo in cui scoprire le novità della profumeria artistica

Ormai ci siamo, a breve Firenze ospiterà la diciassettesima edizione di Pitti Fragranze

profumi

Anche quest’anno, dal 13 al 15 settembre, alla stazione Leopolda saranno presenti i nomi di punta della profumeria artistica, quella artigianale, per intenderci, ma di livello superiore. Quella dei profumi unici, particolari, la cui realizzazione è frutto di una costante e continua ricerca di quelle essenze uniche, nuove, capaci di suscitare emozioni.

Saranno presenti oltre 190 nomi, tra maison e brand qualificati e non mancheranno i nuovi talenti.

Firenze si conferma uno dei luoghi di maggior rilievo dove poter conoscere le novità della profumeria artistica nazionale e internazionale, grazie anche ad un ricco programma di eventi di cultura olfattiva che è possibile consultare nella pagina appositamente dedicata all’evento

Si discuterà inoltre dell’affascinante mondo dei profumi, delle nuove essenze, di tendenze e aspettative dell’attuale contesto sociale.

Ospite speciale della manifestazione sarà Jean-Claude Ellena

Un vero innovatore dell’arte profumiera, Jean Claude Ellena, le cui creazioni rappresentano dei veri e propri best seller.

Una volta a Firenze, si potrà poi andare in giro e visitare posti che gli appassionati di profumi assolutamente non devono perdere: dal museo Villoresi, all’Officina dei Profumi di santa Maria Novella, passando per il laboratorio del maestro Sileno Cheloni, che per l’occasione intratterrà gli ospiti del suo salone con una performance dal titolo “Sex and Fragrance”, che affronterà il tema del connubio tra passione e sensualità, per scoprire il profumo come mezzo di seduzione.

Rinascente Firenze presenta poi il progetto “The Art of Fragrance”, con la proposta di una selezione di fragranze di culto italiane.

Quello dei profumi è un mondo vasto, misterioso, intrigante. Con un profumo si può sognare, viaggiare nel tempo, tra ricordi e ricerca di nuove emozioni. E’ un mondo sempre da scoprire e Firenze con il suo fascino,  la sua bellezza e soprattutto la sua storia, anche in fatto di profumi, fa da cornice a questa importante manifestazione, ritornando ad essere, come veniva chiamata all’epoca dei Medici, la “Capitale Mondiale del Profumo”.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Giovanna Palumbo
Altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Il ritorno della fishnet bag, la borsa dell’estate

La borsa must have dell’estate 2019 è a rete Le avevamo già viste la scorsa estate, …