Sanremo 2022, Mahmood e Blanco conquistano l’Ariston

5 min lettura
Commenti disabilitati su Sanremo 2022, Mahmood e Blanco conquistano l’Ariston
0
4
Sanremo 2022, Mahmood e Blanco conquistano l'Ariston

Mahmood e Blanco con Brividi sono i vincitori della 72esima edizione del Festival di Sanremo. Seconda Elisa con O forse sei tu, terzo Gianni Morandi con Apri tutte le porte.

Per Mahmood è la terza volta, dopo la vittoria a Sanremo Giovani nel 2018 con Gioventù bruciata seguita da quella del 2019, tra i Campioni, con Soldi.

I vincitori si guadagnano anche la partecipazione all’Eurovision Song Contest in programma a Torino dal 10 al 14 maggio.

 

A Massimo Ranieri ed alla sua Lettera al di là del mare (ottava nella classifica generale) va il premio della Critica “Mia Martini” assegnato dalla sala stampa.

Gianni Morandi si aggiudica anche il premio “Lucio Dalla” della sala stampa radio-tv-web.

Il Premio “Sergio Bardotti” per il miglior testo va a Fabrizio Moro con Sei tu. Infine il Premio “Giancarlo Bigazzi” per la migliore composizione musicale viene assegnato a Elisa e alla sua O forse si tu.

Sabrina Ferilli, Madrina dell’ultima serata del Festival

La serata finale del Festival di Sanremo si è aperta con l‘inno di Mameli suonato dalla banda della Guardia di Finanza, che poi lascia la scena sulle note della marcia Armi e Brio.

Co-conduttrice insieme ad Amadeus è stata Sabrina Ferilli, la quale ha poi fatto una sorta di non-monologo, rifiutando la proposta di Amadeus di prendersi uno spazio tutto per sé. L’attrice italiana ha sceso la scalinata del Festival di Sanremo con indosso un meraviglioso ed etereo abito nude. Ed è così che si è voluta presentare al pubblico, genuina, vera e senza alcuna sovrastruttura che possa oscurare la sua essenza.

L’abito lungo firmato N°21 ci riporta alla mente il concetto di femminilità elegante e intrigante bellezza che da sempre contraddistingue lo stile del direttore creativo Alessandro Dell’Acqua.

Il vestito nude di Sabrina Ferilli nel suo tessuto impalpabile comunica una perfetta simbiosi con il corpo con voyerismo e sex appeal, nella sua forma più ricercata, audace e borghese. Alessandro Dell’Acqua con l’abito realizzato per Sabrina Ferilli onora il corpo e la bellezza con lo stile iconico del brand, come l’utilizzo della palette nude, da sempre signature del brand. L’abito dell’attrice è un perfetto equilibrio tra seduzione e pudicità, erotismo e innocenza, sensualità e praticità, in puro stile Dell’Acqua.

Il secondo abito indossato da Sabrina Ferilli e realizzato da N21 è la scelta opposta e complementare del primo vestito. Un lungo abito nero, nella palette cromatica più scura e sensuale. Lo scollo incrociato e apparentemente casto lascia spazio a una fluida gonna svasata dall’elegante drappeggio e le maniche trasparenti impalpabili in un gioco provocante di vedo-non vedo.

Ospiti della serata anche le Farfalle Azzurre Martina Centofanti, Agnese Duranti, Alessia Maurelli, Daniela Mogurean e Martina Santandrea. Le campionesse di ginnastica ritmica hanno danzato sulle note di Upside down.

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Sanremo
Commenti chiusi.

Leggi anche

Costumi monospalla: i modelli più in voga dell’estate 2022

Anche per il 2022 i modelli monospalla saranno protagonisti in riva al mare Al mare, in pi…