Green Carpet Fashion Awards 2020: la nuova edizione tra digitale ed eco consciousness

4 min lettura
Commenti disabilitati su Green Carpet Fashion Awards 2020: la nuova edizione tra digitale ed eco consciousness
1
126

La Camera della Moda Italiana ha, da pochi giorni, svelato la data e tematiche della nuova edizione degli “Oscar” della moda.
Il prossimo 10 ottobre infatti, nella ormai tradizionale location della Scala di Milano, i temi della rinascita e della solidarietà faranno consegnare ben cinque statuette Chopard (in oro etico).

COS’È IL GCFAS

L’innovativa manifestazione, che dal 2017 ricorre ogni anno e collabora con Eco-Age, è stata ideata per promuovere e premiare grandi nomi della moda e designer emergenti che si impegnano a rendere il proprio prodotto più sostenibile ed etico possibile.

RIGIDI CRITERI PER UNA PRECISA TRASPARENZA

Cosa rende davvero eco-friendly un prodotto?

La scelta delle materie prime? Certamente.

Gli speciali processi di produzione? Non solo.

Le regole a cui devono attenersi i partecipanti vanno a lambire i differenti settori di tutto il processo creazionale.

Diritti umani, tracciabilità, inclusione e diversificazione, ciclo vitale del prodotto, tradizioni e artigianato, innovazione e attenzione climatica; leadership e etica organizzativa.

Tutto concorre a sviluppare quello che dovrebbe essere l’obbiettivo globale comune: trattare la Terra con il rispetto che merita.

COSA CI SI ASPETTA DA QUESTA NUOVA EDIZIONE

Il Green Carpet Fashion Awards ha fortemente voluto esserci anche quest’anno.

E per farlo si è reinventato, plasmandosi egregiamente sulla struttura di una nuova tipologia di evento: quello digitale.

Grazie a Giorgio Testi, Pulse Films, Tendercapital Productions, Northhouse Studio e ARHT Media, l’uso della realtà aumentata e degli ologrammi permetterà a celebrities, blogger e stampa di vivere in modo del tutto nuovo la passerella e lo spettacolo.

UN GREEN CARPET SOCIAL CHE PUNTERÀ TUTTO SULLA COMUNICAZIONE DI MASSA

Il GCFAs sarà trasmesso su Sky nei territori europei, americani e asiatici ( dove eventi aggiuntivi si affiancheranno) e, come anteprima mondiale, sul canale ufficiale del colosso YouTube.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: MODA SOSTENIBILE: IL PASSAGGIO DA TENDENZA A REALTA’

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da MARTA MAGGIONI
Altri articoli in Moda sostenibile
Commenti chiusi.

Leggi anche

Torna in presenza il Salone del Libro: le novità dell’edizione XXXIII

La cultura torna a strizzare l’occhio a Torino e così, finalmente, ecco diventare re…