Home Gravidanza Gravidanza: come si trasforma il corpo di una donna

Gravidanza: come si trasforma il corpo di una donna

12 min lettura
0
0
31
tutti i cambiamenti che subisce il corpo della donna durante la gravidanza.

Un lungo percorso scandito da tappe, 40-41 settimane normalmente

La gravidanza è un lungo percorso scandito da tappe, 40-41 settimane normalmente,

Che sia tra lacrime di gioia o incredula titubanza l’arrivo di un bambino si accompagna a reali evoluzioni nell’anatomia e nella normale fisiologia del corpo umano.

Nella maggior parte dei casi è l’assenza del ciclo mestruale ad allarmare la donna sulla possibilità di essere incinta.

A confermarlo sarà poi il test di gravidanza o la visita dal proprio ginecologo di fiducia.

 

Scopriamo insieme cosa cambia nel corpo della neo mamma da quando non si è più sole.

Fase n° 1 – Il concepimento –

Avviene intorno al 14° giorno dopo l’inizio dell’ultima mestruazione.

Il concepimento altro non è che la fusione della cellula uovo femminile e dello spermatozoo maschile.

Ora la blastocisti, ovvero il futuro bimbo che a questo stadio iniziale della gravidanza corrisponde ad un insieme di cellule, si impianta nell’utero.

 

Dalla 1^ alla 4 ^ settimana = 1° mese di gravidanza

Nella maggior parte dei casi è asintomatico ad esclusione dell’assenza del ciclo mestruale. Il feto è lungo 6 mm.

Secondo mese di gravidanza

Dalla settimana 4^ settimana + 4 giorni all’ 8^ settimana + 5 giorni.

Nel caso in cui la donna non sappia ancora di essere incinta sarà la comparsa dei sintomi a suggerirglielo perché la nausea e l’aumento del volume del seno saranno campanelli d’allarme difficili da ignorare.

Gli ormoni iniziano a farsi sentire e con loro arriveranno gli sbalzi d’umore, l’ansia, l’irritabilità..

Questi primi due mesi nascondono un’importanza essenziale perché è in queste settimane che si formano gli organi vitali del piccolo che misura 4 cm e pesa circa 3 grammi.

Dall’8 ^ settimana + 6 giorni alla 13^ settimana + 1 giorno è il terzo mese della gravidanza!

Il progesterone potrebbe render le gengive più sensibili ed arrossate, potreste sentirvi eccessivamente stanche ed iniziano a svilupparsi sul seno i dotti galattofori che serviranno per l’allattamento.

Dalle prime settimane di questo terzo mese il vostro bimbo sviluppa gli organi sessuali e sarà possibile, attraverso l’ecografia, vedere se è un maschietto o una femminuccia.

Il quarto mese di gravidanza

Finalmente si è superato il primo trimestre, periodo nel quale il rischio di aborto o di arrecare danni al piccolo è più alto.

Se siete mamme fortunate da questo momento in poi la nausea non vi disturberà più, altrimenti godrete della sua compagnia ancora… per un po’!

Per soddisfare le necessità del bimbo il corpo della mamma aumenta il volume del sangue e del cuore affinché il piccolo riceva tutto l’ossigeno di cui ha bisogno.

D’ora in poi il pancione inizierà ad essere visibile e, che vogliate esaltarlo con abiti attillati o che preferiate la comodità di indumenti premaman o semplicemente casual e di una taglia in più, vi ritroverete spesso ad accarezzare la sua dolce compagnia!

Il vostro bimbo è completamente formato e nei mesi a venire si svilupperà così da poter essere indipendente dalla mamma dopo la nascita.

Eccoci alla 17 esima settimana + 5 giorni

Benvenuto quinto mese di questo splendido viaggio che è diventare ed essere mamme!

Da ora fino al momento del parto proverete la meravigliosa sensazione di sentire i movimenti del vostro bambino.

Fatene tesoro perché potreste provarne particolarmente la nostalgia!

L’ aumento del peso e della pancia si fanno evidenti, l’incremento del flusso sanguigno potrebbe aumentare la sudorazione, potreste sentire il naso congestionato e qualche mamma può ricevere la visita dell’insonnia.

La comunicazione del piccolo con il mondo circostante avviene ormai fluidamente e la sua formazione è in rapida evoluzione.

A questo punto della gestazione vostro figlio o vostra figlia peserà 245 grammi e sarà lungo circa 20 centimetri.

Alla 21 esima settimana + 6 giorni si conclude il quinto mese.

E allo scoccare della settimana n° 21 + 7 giorni…

Si entra nel sesto mese!

Il pancione ormai si sta trasformando in un vero e proprio compagno di viaggio, che sia di giorno o che sia di notte vi ritroverete ad abbracciarlo molto più spesso di quanto non avreste mai pensato di fare.

Ora il vostro bimbo ha i caratteri dell’essere umano perfettamente formati. Un profilo che fin dalla prima ecografia vi fa sognare e battere il cuore dalla gioia e dall’emozione. Come un’incantevole fiaba, una perfetta ed armoniosa sinfonia che sia la più bella canzone degli ACDC o le vostre Arie dell’Opera Classica preferite.

Ci si prepara per l’allattamento e le ghiandole mammarie possono secernere gocce di colostro.

Ecco che… noiosa come la nausea del primo tremestre, ora vediamo entrare in scena il bruciore di stomaco!

Il vostro bimbo apre e chiude gli occhi ed iniziano i primi movimenti respiratori.

Dalla 26 esima settimana + 3 giorni alla 30 esima + 4 giorni… Siete nel 7° mese

Dalla 26 esima settimana + 3 giorni alla 30 esima + 4 giorni... Siete nel 7° mese

Con l’avvio del terzo trimestre di gravidanza prende forma nella vostra testa l’idea del parto.

Una tappa inevitabile per questo percorso che vi sta portando a conoscere il vero e unico grande amore di una donna, il proprio bambino o bambina.

È il momento di raccogliere informazioni circa la modalità di parto che si vuole seguire, che sia questo in acqua piuttosto che tradizionale.

A meno che già non lo pratichiate, lo yoga può prendersi cura di voi fino alla nascita del vostro bimbo e se vorrete, anche dopo.

È giunto l’ora di parlare del corso preparto e del corso prenatale. Con il vostro compagno potrete decidere dove seguirli, se volete seguirli ecc ecc…

 

Il pancione ormai è grande ed ha quasi raggiunto il massimo del suo sviluppo e del suo peso che, appoggiando sulla vescica rende necessario fare spesso la pipì.

Si apre il capitolo dei… grandi acquisti

D’ora in avanti mano a carte di credito e portafogli perché, con il parto in arrivo tutti vorranno farvi un regalo e si aprirà la lotta per l’acquisto migliore!

Carrozzina, culla, fasciatoio, seggiolino auto, pannolini, creme, vestitini, peluche, passeggino, box, carillon, biberon, tettarelle, scaldalatte e ciucci saranno i primi oggetti che vi troverete a comprare o i primi regali che riceverete.

Tra visite ginecologiche, ecografie, esami urine ed esami del sangue… la gravidanza sta per concludersi.

L’ottavo mese… dalla 30 esima settimana + 5 giorni alla 35 esima

Il bimbo comincia a decidere come vuole nascere ed assume la posizione con la quale arriverà al parto.

Alcune donne potrebbero sentire alcune contrazioni, è sempre bene avvisare il proprio ginecologo e se necessario effettuare qualche controllo in più.

Il benessere del vostro bambino deve essere il vostro primario obiettivo.

Il pancione anche durante la notte può disturbare il sonno della futura mamma, a volte appoggiarlo  su un cuscino permette di stare più comode e quindi dormire meglio.

Non è raro sentire donne lamentarsi del mal di schiena, a questo punto della gestazione il bimbo e il pancione che lo ospita pesano sulla colonna vertebrale

Eccoci… Il nono mese

gravidanza: ultimi giorni

La gravidanza è quasi al termine, dalla 35 esima settimana + 1 giorno al parto.

Il vostro bimbo è pronto per nascere.

Solitamente il nascituro è posizionato con i piedini sotto il vostro stomaco e la testa verso il basso, così da scendere lungo la cavità pelvica e venire al mondo.

Preparate con cura la borsa per l’Ospedale per voi e per il vostro bimbo/a.

Il giorno più bello e significativo della vostra vita… sta arrivando!

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Angelica Rizzoni
Altri articoli in Gravidanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Stanchezza in gravidanza: quali sono i rimedi per combatterla?

La stanchezza della gravidanza È soprattutto agli esordi della gravidanza che la futura ma…