Cosmogonie, la sfilata di Gucci a Castel Del Monte

4 min lettura
Commenti disabilitati su Cosmogonie, la sfilata di Gucci a Castel Del Monte
0
13
Cosmogonie, la sfilata di Gucci che si terrà a Castel Del Monte

Gucci, oggi a Castel del Monte, sembrerà avere il potere dell’effimero: quello della moda ai massimi livelli, che dura il tempo di una sfilata e che però riesce a cambiare l’ordine delle cose in maniera permanente, anticipando come di consueto le direzioni che la società si troverà a prendere.

Si aspetterà il calare del sole – e quindi alle 20 – per dare al maniero di Federico II di Svevia una vita che probabilmente non ha mai avuto: la sfilata delle creazioni del direttore creativo Alessandro Michele si fonderanno con la sacralità ed il mistero di un luogo che è unico al mondo, patrimonio Unesco dal 1996 e in assoluto il monumento più riconosciuto della Puglia a livello mondiale, il più visitato.

L’evento sarà blindato: potranno assistere fra 300 e 400 persone – rigorosamente invitate dalla casa di moda – fra buyers e volti noti dello spettacolo.

 

La sfilata sarà trasmessa in streaming sul sito di Gucci su tutti i canali social del marchio detenuto dal gruppo internazionale Kering.

La zona assicura – oltre ad un edificio che mantiene immutato il suo fascino da secoli, con la sua enigmatica pianta ottagonale – panorami mozzafiato, che saranno esaltati da giochi di luci e proiezioni sulle facciate.

Nulla trapela su abiti, tessuti, fantasie, accessori e neanche sul tema che darà il senso alla sfilata intera. Si sa però che Gucci ha ormai abbandonato da qualche anno il concetto di sfilate che riflettono le stagioni, facendo saltare le tradizionali categorie delle collezioni primavera-estate e autunno-inverno e puntando ad eventi unici, ognuno dei quali, oltre a un tema, ha anche un titolo.

C’è stata quindi la “Love parade” di Los Angeles, e più di recente “Exquisite” a Milano.

Castel del Monte, grazie all’armoniosa combinazione di elementi diversi provenienti dal Nord Europa, dal mondo islamico e dall’antichità classica rappresenta perfettamente il crocevia di popoli, culture, civiltà e religioni che è il Mediterraneo.

Grazie alla sfilata di Gucci a Castel del Monte, la Maison sosterrà in cambio dell’ospitalità un progetto di valorizzazione del sito, che ne migliorerà l’esperienza di visita.

Il fashion show sarà trasmesso in streaming in tutto il mondo e quindi Castel del Monte avrà una visibilità massima.

 

 

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Eventi
Commenti chiusi.

Leggi anche

Costumi monospalla: i modelli più in voga dell’estate 2022

Anche per il 2022 i modelli monospalla saranno protagonisti in riva al mare Al mare, in pi…