Home Alta moda Meghan Markle diventa mamma nel nome di Diana

Meghan Markle diventa mamma nel nome di Diana

7 min lettura
Commenti disabilitati su Meghan Markle diventa mamma nel nome di Diana
0
38

Le Altezze Reali, il duca e la duchessa del Sussex, sono molto lieti di annunciare che la duchessa aspetta un bambino

L’annuncio ufficiale su Twitter arriva da Kensington Palace: Meghan Markle è incinta e la nascita è prevista nella primavera del 2019. Lei ed il principe Harry “sono grati per tutto il sostegno che hanno ricevuto dalla gente in giro per il mondo fin dal loro matrimonio di Maggio e sono felici di condividere questa lieta notizia con il pubblico”, si legge ancora nella nota.

In realtà, le voci su una dolce attesa di Meghan si erano intensificate negli ultimi giorni, dopo che lei era apparsa coperta da un cappotto abbondante al matrimonio della principessa Eugenia, la figlia di Andrea. Ed è stato proprio in quella occasione che lei ed Harry hanno comunicato la notizia al resto della famiglia.

Ora è finalmente stato avvisato il resto del mondo, mentre la coppia atterrava in Australia per il loro primo importante viaggio oltreoceano. Facendo i calcoli, il bambino è stato concepito a fine Luglio, poche settimane dopo le nozze. Nascerà probabilmente ad Aprile, dopo l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea alla fine di Marzo: sarà un modo per risollevare l’umore degli Inglesi.

Perchè Meghan ora sarà davvero l’erede di Diana?

Ora che la 37enne Meghan ha adempiuto ad uno dei doveri di essere una Windsor, avere dei figli, può continuare in quella “operazione” che sta già realizzando da tempo. Non è un caso che lei ed il principe Harry abbiano scelto come primo viaggio ufficiale l‘Australia, lo stesso Paese dove andarono Carlo e Diana nella loro prima uscita ufficiale dalla Gran Bretagna nel 1983. Coincidono anche i tempi: siamo nel 35° anniversario della visita di Carlo e Diana in Australia. L’omaggio a Lady D non finisce quì: la Duchessa del Sussex, a Sidney, ha indossato un paio di orecchini a forma di farfalla ed un bracciale in oro che furono proprio della rimpianta suocera. Lady Diana indossò quegli stessi orecchini durante un viaggio in Canada nel Maggio del 1986, solo un anno dopo la nascita di Harry e quel bracciale nel 1990 durante una visita ad un centro anziani di Newham, borgo di Londra.

Se Kate, moglie del futuro re William, un giorno sarà regina e quindi dovrà rappresentare l’autorevolezza e l’istituzione della Corona britannica, Meghan può raccogliere l’eredità della donna che è sempre stata un outsider a corte, ma amatissima del popolo. E’ una strategia su cui i due fratelli William ed Harry concordano. Così, i reali inglesi, quasi odiati negli Anni 90 per la freddezza con cui era trattata Lady D, sono tornati a godere della simpatia e del favore dei sudditi, proprio nel segno della principessa scomparsa.

D’altronde Meghan è perfetta per incarnare il ruolo di Diana. Ha già deciso che non si affiderà ad una tata a tempo pieno, come invece ha fatto la cognata Kate Middleton con i figli, affidati alle cure di Maria Borrallo.

Sarà sua madre ad aiutarla tra poppate e pannolini. La futura nonna è felice e pronta a fare le valigie per l’Inghilterra: il mese scorso ha anche seguito un corso specifico per prendersi cura dei neonati in Pasadena, in California, dove vive. L’ennesima novità.

Questa insofferenza all’etichetta piace ai sudditi inglesi: nella casa reale di Windsor c’è finalmente una donna che non nasconde la propria umanità e sentimenti come l’amore per il marito, non importa se si infrangono le regole. In questo Meghan ricorda di nuovo la compianta mamma dei principi William ed Harry: Lady Diana.

E la regina Elisabetta cosa ne pensa? Sorride, perchè in fondo è stata lei ad accettare quella rivoluzione che aveva portato Diana e lei stessa ne ha guidato la realizzazione. C’è voluto tempo ma alla fine ha permesso che la famiglia reale, nelle sue nuove generazioni, subisse quella trasformazione che proprio Diana aveva cercato di realizzare.

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Alta moda
Commenti chiusi.

Leggi anche

Si avvicina il Black Friday, il giorno dei prezzi stracciati

Il Black Friday è una tradizione tipicamente americana, ma che ormai si è consolidata in I…