Home Donne Bellezza Couperose, consigli utili ed alleati cosmetici per combatterla

Couperose, consigli utili ed alleati cosmetici per combatterla

3 min lettura
0
0
7
Couperose, consigli utili ed alleati cosmetici per combatterla

Tipicamente localizzata nella parte centrale del viso, la couperose è caratterizzata dalla presenza di piccoli vasi capillari dilatati insorti spesso su una cute eritematosa, che tende ad arrossarsi.

Couperose, fastidioso inestetismo che affligge molte donne

E’ difficile stabilire il reale meccanismo della couperose che solitamente insorge per la presenza di molteplici concause quali:

  • predisposizione genetica
  • sofferenza del microcircolo capillare superficiale
  • alterazioni ormonali
  • stress psicofisico

In alcuni casi è possibile evidenziare una predisposizione genetica a manifestare una fragilità dei capillari superficiali.

E’ impossibile prevenire una manifestazione di cui non si conosce la reale causa ed ancora di più che presuppone un’alterazione geneticamente determinata del microcircolo.

La couperose può interessare qualsiasi tipo di epidermide ma sulla pelle sensibile la sintomatologia peggiora più rapidamente e spesso si associa a sintomi soggettivi quali sensazione di calore e bruciore.

Colpisce soprattutto le donne nel periodo perimenopausale in quanto la modificazione ormonale viene considerata una delle concause più frequenti.

La beauty routine per combattere la couperose

 

Pulire la pelle con un detergente delicato è davvero importante per rimuovere sebo, smog, residui di trucco, in modo tale da permettere la penetrazione degli attivi trattanti.

Fondamentale è l’applicazione di un siero arricchito di attivi ad azione lenitiva, seguito da una crema in grado di ripristinare il giusto livello di idratazione e la compattezza del delicato film idrolipidico di superficie.

La couperose peggiora con gli sbalzi di temperatura in quanto il quadro infiammatorio tende ad accentuarsi in seguito al passaggio dal freddo (che provoca vasorestrizione) al caldo (che causa vasodilatazione).

Non vi sono studi in grado di dimostrare una reale correlazione tra il cibo e la couperose. Tuttavia non è insolita un’accentuazione del rossore durante la digestione o dopo aver bevuto alcolici e mangiato peperoncino.

E’ utile evitare ogni situazione che possa creare uno sbalzo di temperatura, oppure la permanenza in un ambiente caldo umido, come la sauna ed il bagno turco, che peggiora la funzionalità del microcircolo.

 

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Bellezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Monica Vitti, una bellezza originale e senza tempo

Compirà 90 anni il 3 Novembre ma da più di venti anni è uscita di scena, chiusa nel silenz…