Home Moda e Must Have Top crop, capo-limite tra le teenager e tendenza estate 2020

Top crop, capo-limite tra le teenager e tendenza estate 2020

4 min lettura
Commenti disabilitati su Top crop, capo-limite tra le teenager e tendenza estate 2020
1
8
Top crop, capo-limite tra le teenager e tendenza estate 2020

Il top crop è uno dei capi di tendenza di questa estate 2020. E’ stato ribattezzato «l’ombelico della moda», proprio perchè il ventre scoperto impazza in questa estate del lockdown e dei divieti.

Top crop, il limite che le teenager hanno posto tra il loro mondo e quello degli adulti

Dopo mesi di chiusure forzate in casa, le teenager hanno «scoperto» la parte meno sexy, ovvero la pancia. T-shirt e canotte sono diventate micro. Piccoli pezzi di stoffa lasciano bene in vista parecchi centimetri di pelle sotto il seno che per i giovani è diventato solo un dettaglio.

L’ombelico ogni tanto fa capolino tra la pelle e la cintura degli shorts in denim o dei jeans definisce il limite.

Se l’epidermide è ancora troppo bianca e l’addome non è del tutto tonico non è un problema. In fondo questa è la vera emancipazione: quando le nonne sessantottine sfidavano le convenzioni bruciando i reggiseni e tagliavano gonne e pantaloni fino all’inguine, non guardavano se avevano le gambe storte o dritte! La storia è anche questo. Sta lì a dimostrare che nessun’altra parte del corpo ha subìto tanti aggiustamenti: dopo i bustini ‘800, poi senza strozzature con Paul Poiret nel primo ‘900, ecco di nuovo body e pancere fin oltre il New Look di Dior Anni ’50.

Una moda che, in fin dei conti, dobbiamo a un’icona tutta italiana, Raffaella Carrà, la quale nel 1971 si presentò sul piccolo schermo con un look che per la prima volta lasciava nuda la pancia (ed il punto vita!). Fu scandalo tra i benpensanti dell’epoca, ma quell’ombelico scoperto ha riscritto la storia della televisione e del costume italiano.

Top crop: dalle strade alle passerelle

Il top crop è una tendenza lanciata sulle passerelle.  E’ stata adottata in massa dalle influencer proprio per segnare la differenza — da Gigi Hadid a Chiara Ferragni che in top e shorts ha posato alla Galleria degli Uffizi.

Ma come si può abbinare questo indumento di tendenza? Non solo con gli shorts (rigorosamente a vita alta), ma anche in versione elegante, cittadina.

I top crop sono da provare su gonne lunghe fino ai piedi, per una lettura glamour in versione vintage anni 40: con le maniche voluminose dei top e lo spacco che mostra la gamba come alla sfilata primavera estate 2020 di Prabal Gurung.

Per la spiaggia, un paio di pantaloni over – cago per le sportive, fluttuanti in versione shabby chic – da abbinare a maxi bag e flat sandals: il giusto mix di volumi per bilanciare le proporzioni suggerito da Lanvin.

Al mare tutto è concesso, quì il bikini sostituisce la maglietta vera e propria!

Non hai ancora scelto il costume da sfoggiare nei prossimi giorni? Sceglilo quì. 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Moda e Must Have
Commenti chiusi.

Leggi anche

Piumino trapuntato puffa jacket: must have della nuova stagione

Il piumino trapuntato aka puffa jacket è il capospalla della prossima stagione sul quale i…