Home Intrattenimento The Voice Senior, gli over 60 saranno i protagonisti del talent

The Voice Senior, gli over 60 saranno i protagonisti del talent

4 min lettura
Commenti disabilitati su The Voice Senior, gli over 60 saranno i protagonisti del talent
1
8
The Voice Senior, gli over 60 saranno i protagonisti del talent

The Voice Senior”, in onda stasera sulla rete ammiraglia della Rai in prima serata, non avrà più i giovani sul palco ma gli Over 60, che si scatenano per giocare e scacciare la noia della routine da pensionati.

Il format è uno spin of in versione “over 60” del talent andato in onda precedentemente su Rai2. Al timone del programma ci sarà Antonella Clerici, accompagnata da Loredana Berté, Gigi D’Alessio, Al Bano e sua figlia Jasmine – denominati il team Carrisi – e Clementino come coach-giudici.

 

Non si respira nè  la tensione del talent, nè l’ansia di dover conquistare un contratto discografico.

Il vincitore riceverà un vinile con tutti i brani che ha realizzato durante il programma ed avrà un suo brano/cover pubblicato da Universal, music partner di The Voice. 

Antonella Clerici ha affermato di condurre questo programma perché racconta la seconda parte della vita. Si tratta di donne e uomini che vogliono raccontarsi con il canto con assoluta serenità con la consapevolezza di non diventare famosi. Sono cantanti con la passione della musica che non hanno mai abbandonato.
Alcuni di loro sono arrivati addirittura a Castrocaro e poi non ce l’hanno fatta perché è arrivato un altro che poi è diventato famoso. C’è chi ha fatto il capotreno, chi è arrivato al semiprofessionismo e molto altro da scoprire. Quindi il canto è un desiderio, un sogno rimasto nel cassetto che tutti i protagonisti rispolverano per mettersi in gioco.

Le novità previste da The Voice Senior

Tre puntate saranno dedicate alle Blind Auditions, le “audizioni al buio”. I giudici, di spalle, ascolteranno i concorrenti senza poterli vedere. Sarà solo la loro voce a doverli conquistare e, in quel caso, il coach potrà voltarsi per aggiudicarsi il concorrente in squadra. Se più coach si volteranno, invece, sarà il concorrente a decidere a quale coach affidarsi. In questa prima fase i cantanti tenteranno di conquistare i quattro coach, ma solo 24 tra loro, 6 per team, arriveranno alla semifinale, il Knock out, quando i talenti di ciascuna squadra si sfideranno fra loro con un cavallo di battaglia. Sarà il coach a decidere stavolta chi far andare avanti nella gara e solo 2 concorrenti per team accederanno alla finale, prevista in diretta Domenica 20 Dicembre.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Intrattenimento
Commenti chiusi.

Leggi anche

“Made In Italy”: la nascita della Maison Missoni

Questa sera in prima serata su Canale 5, andrà in onda la seconda puntata di “Made in Ital…