Tè nero, un alleato contro i chili di troppo

5 min lettura
Commenti disabilitati su Tè nero, un alleato contro i chili di troppo
2
8
Tè nero, un alleato contro i chili di troppo

“Mi portai alle labbra un cucchiaino del tè nel quale avevo lasciato che s’ammorbidisse un pezzetto di madeleine (…)”.
Marcel Proust, Alla ricerca del tempo perduto, Prime pagine di Dalla parte di Swann, con le correzioni e revisioni fatte a mano dall’autore,  1913-1927.

Chi pensando al non ricorda le splendide pagine della Ricerca del Tempo Perduto dello scrittore francese Marcel Proust? Sia d’inverno che d’estate una buona tazza di tè è un ottimo modo per ristorare il corpo dalle temperature gelide o calde.

Gli studi condotti sui benefici del tè nero

Il tè nero, in particolar modo, è perfetto da sorseggiare durante la colazione o una merenda. Spesso si dimentica che questa bevanda nasconde delle caratteristiche che possono essere alleate al mantenimento di una forma sana.

Secondo uno studio condotto, nel 2017, da alcuni ricercatori dell’Università della California (UCLA), il tè può favorire la crescita di alcuni ceppi batterici intestinali che ci aiuterebbero ad aumentare i livelli del metabolismo. In questo modo è possibile perdere peso facilmente.

Una ricerca più recente, resa pubblica all’interno dell’European Journal of Nutrition, i polifenoli contenuti nel tè nero danno vita alla produzione di batteri buoni, i Pseudobutyribibrio, modificando il metabolismo energetico del fegato.

Il tè nero, il migliore amico per il dimagrimento

Da questo studio realizzato per la prima volta, è stato dimostrato che il tè verde non favorisce soltanto il dimagrimento se associato ad uno stile di vita sano.

“It was known that green tea polyphenols are more effective and offer more health benefits than black tea polyphenols since green tea chemicals are absorbed into the blood and tissue (…). Our new findings suggest that black tea, through a specific mechanism through the gut microbiome, may also contribute to good health and weight loss in humans. (…) The results suggest that both green and black teas are prebiotics, substances that induce the growth of good microorganisms that contribute to a person’s well-being”.

Bisognerebbe ricordare che diverse sono le bevande che possono favorire la perdita di peso, tra queste vi è il caffè o infusi di zenzero (solo per citarne alcuni), ma se non inserite in un regime alimentare corretto e abbinato all’attività fisica quotidiana esse riducono notevolmente il loro ‘potere’.

Ricordate di bere una buona tazza di tè nero senza aggiungere alcun tipo di dolcificante almeno una volta al giorno per ottenere gli effetti desiderati.

_

  1. Susanne Henning, Black tea may help with weight loss, too, consultato su: https://newsroom.ucla.edu/releases/black-tea-may-help-with-weight-loss-too,
    Era noto che i polifenoli del tè verde sono più efficaci e offrono maggiori benefici per la salute rispetto ai polifenoli del tè nero poiché le sostanze chimiche del tè verde vengono assorbite nel sangue e nei tessuti (…). I nostri nuovi risultati suggeriscono che il tè nero, attraverso un meccanismo specifico attraverso il microbioma intestinale, può anche contribuire alla buona salute e alla perdita di peso nell’uomo.(…) I risultati suggeriscono che sia il tè verde che il tè nero sono prebiotici, sostanze che inducono la crescita di microrganismi buoni che contribuiscono al benessere di una persona” .

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Maria Carola Leone
Altri articoli in Salute e Benessere
Commenti chiusi.

Leggi anche

Le migliori acconciature da sfoggiare in estate

E’ finalmente arrivato il periodo dell’anno relativo alle vacanze. Quante volt…