Home Gravidanza Mamma dopo i 40 anni: pro e contro

Mamma dopo i 40 anni: pro e contro

5 min lettura
Commenti disabilitati su Mamma dopo i 40 anni: pro e contro
0
52
gravidanza tardiva

Per scelta o necessità, sono ormai numerose le donne che diventano mamme a 40 anni ed oltre

Per scelta o necessità, sono ormai numerose le donne che diventano mamme a 40 anni ed oltre

Un’età che un tempo era considerata al limite per la sicurezza di madre e nascituro. E l’Italia ha perfino il primato mondiale delle gravidanze over 40. Del resto gli studi dimostrano che le gravidanze di mamme sane andate a buon fine raggiungono lo stesso numero di quelle in età più giovane.

La maternità tardiva fa bene alla salute della donna, il cui cervello è investito da una sferzata di giovinezza e nuova energia. Spesso, poi, la donna è già appagata, perchè ha realizzato i propri obiettivi nel lavoro, sente di completare una fase essenziale del ciclo vitale. Non solo: in molti casi è più matura, consapevole, più propensa a seguire uno stile di vita corretto ed a rispettare  le regole di una buona alimentazione e del movimento. Tutto ciò si traduce in una maggiore forma psicofisica che si ripercuote su quella del piccolo. Infine, può fornire un’assistenza migliore al suo bebè.

I rischi della gravidanza tardiva

A volte, però, l’aspirante mamma over 40 può sentirsi più inquieta per la paura che qualche cosa possa non andare bene. In effetti, in una gravidanza tardiva sono in agguato anche rischi, come quello di malformazioni al feto, ma soprattutto di aborti spontanei. Inoltre va detto che rimanere incinta a questa età non è così facile: a volta è necessario ricorrere alla procreazione assistita.

Le tante variabili della gravidanza tardiva

Se dal punto di vista anatomico a 40 anni i cambiamenti non sono importanti, al contrario la fertilità è molto ridotta per una perdita di qualità degli ovociti che inizia già dopo i 30 anni. Ciò ha inevitabili ripercussioni su ovulazione e concepimento. Ed è chiaro che l’età influisce pur sempre sui rischi e sulle possibilità di sviluppare patologie.

Ci sono, poi, altri cofattori che possono agire negativamente, come stili di vita scorretti e pregresse patologie dell’apparato riproduttivo. In particolare, influiscono sulla fertilità sostanze inquinanti, droghe e fumo di sigaretta, che provoca un invecchiamento precoce delle ovaie.

Tra le patologie più comuni, possono essere d’ostacolo alla fertilità l’endometriosi e le infezioni pelviche. Una volta iniziata, poi, la gravidanza a quest’età può andare incontro a preeclampsia o gestosi, diabete ed ipertensione gravidici, situazioni che vanno monitorate e trattate per evitare seri problemi. Per il resto, a parte la villocentesi, indagine invasiva che può essere eseguita per individuare eventuali interazioni genetiche del feto, è necessario effettuare i controlli ecografici di routine, più avvicinati se insorge qualche problema.

Come prepararsi dunque  ad una gravidanza serena e sicura a 40 anni?

Come prepararsi dunque  ad una gravidanza serena e sicura a 40 anni?

A maggior ragione occorre farlo per tempo, sottoponendosi ad un esame ginecologico che comprenda Pap test ed ecografia. Inoltre, almeno due mesi prima del concepimento, è bene assumere acido folico, che riduce il rischio di malformazioni fetali a cuore, palato ed apparato urogenitale, oltre che alla colonna vertebrale. (spina bidifa).

Vanno evitati alcol e fumo di sigaretta. Infine, sarebbe utile anche imparare dalla fisioterapista o ostetrica a distendere bene i muscoli del pavimento pelvico, così da facilitare la nascita del piccolo.

 

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
  • Controlli da fare prima della gravidanza

    Gravidanza: controlli da effettuare prima che abbia inizio

    Controlli da effettuare prima della gravidanza Una gravidanza consapevole e pianificata pr…
Altri articoli in Gravidanza
Commenti chiusi.

Leggi anche

Samanta Bullock: una linea di moda per le donne disabili

Comodità, eleganza ed inclusione sono le linee guida della collezione moda ideata da Saman…