Home Lotta contro la violenza sulle donne Gessica Notaro: dall’Ariston al Red Carpet di Venezia

Gessica Notaro: dall’Ariston al Red Carpet di Venezia

4 min lettura
Commenti disabilitati su Gessica Notaro: dall’Ariston al Red Carpet di Venezia
2
28
Gessica Notaro: dall'Ariston al Red Carpet di Venezia

Essere sul Red Carpet di Venezia è stato per Gessica Notaro come una rinascita. Un sogno che si è avverato. Ma esserci per diffondere – anche da lì – un messaggio di forza e rinascita è tutta un’altra storia, vuol dire dare sostanza a quel sogno e riempire di significato un tappeto rosso, che va oltre il mondo dorato del cinema e quello evanescente dei personaggi usa e getta, per dare spazio a storie e donne dalla forza incredibile.

L’ ex miss Romagna sfregiata dall’acido nel 2017 dal suo ex fidanzato, dopo averci commosso sul palco dell’Ariston a Sanremo 2020, arriva anche alla Mostra del Cinema di Venezia per la première de Le sorelle Macaluso.

La sua bellezza non è solo nel suo look e nel suo abito delle meraviglie, ma anche nella sua anima e nel suo essere straordinaria. La sua bellezza e la sua forza sono in quel volto con la benda e con le cicatrici, che senza paura, per non dimenticare e per continuare a raccontare, a denunciare e a dare speranza a tutte le donne che la guardano.

Un mix che fa di questa grande donna una vera e propria icona, che interpreta quel vestito color oro con la forza del suo coraggio e lo fa brillare più di quanto l’abito faccia brillare lei. Ne sarà orgogliosa Elisabetta Franchi, un’altra donna che di carattere e forza ne ha da vendere, nel vedere come una sua creazione diventi perfezione massima su Gessica Notaro.

Un abito dalla “doppia personalità” che trasforma il classico vestito lungo da red carpet in un minidress grintoso, contemporaneo, sensualissimo e molto cool. L’idea del vestito corto, sexy, fasciante – con la gonna drappeggiata e il corpino ricamato di paillettes – si fonde con l’allure romantica degli abiti eleganti con gli strascichi: la sovrapposizione di una maxi gonna crea subito un effetto soirée, ma è tutt’altro che il solito banale abito principessina al ballo. Anzi. E Gessica Notaro lo veste magnificamente, abbinando la sua benda con cristalli dorati alla mise e trasformando ancora una volta un simbolo di dolore in emblema di rinascita, da usare come un vezzo al pari di ogni altro accessorio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Gessica Notaro: simbolo della violenza contro le donne

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Lotta contro la violenza sulle donne
Commenti chiusi.

Leggi anche

Adozioni da single: condizioni e requisiti ben definiti

E’ stata la battaglia portata avanti per tanti anni dall’attrice Dalila Di Laz…