Bridgerton: alla scoperta dei costumi ispirati alla serie tv

5 min lettura
Commenti disabilitati su Bridgerton: alla scoperta dei costumi ispirati alla serie tv
0
38
I costumi di Bridgerton

Lo scorso Natale abbiamo conosciuto le storie della nobile famiglia Bridgerton, descritte dalla coinvolgente penna di Julia Quinn e portate in auge sul piccolo schermo dalla piattaforma Netflix.

La serie televisiva creata da Chris Van Dusen e prodotta da Shonda Rhimes ha rapito il pubblico a suon di intrighi, passione ed, ovviamente, un guardaroba mozzafiato di oltre 7500 capi realizzati a mano.

 

Dalle linee di abbigliamento agli accessori più moderni

Si, perché, all’accuratezza storica delle linee d’abbigliamento sono affiancati accessori più moderni, colori e pattern inusuali per l’epoca.

Un modo diverso e fashion di interpretare il periodo drama, rendendoli più attuali, sexy e conturbanti.

L’acclamata produzione televisiva, approdata in cima alla classifica delle serie tv più viste in quasi tutto il mondo ha tutto: balli, feste, gossip e scandali ma deve il suo successo ad alcune chicche ben studiate. Quali?

Beh, primo fra tutti l’invincibile ed esplosiva combinazione che si ha quando si catapulta in chiave più contemporanea una storia in costume.

Il mood pop e colorato che s’intravede durante tutti e otto gli episodi è chiaro ed inequivocabile.

Poi c’è l’aver scelto un cast più eterogeneo, un what if che vede scardinare totalmente il concetto di ‘’razza’’ in voga nel 1800.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Marie Antoinette, l’icona di stile e sfarzo

LO ‘’STILE BRIDGERTON’’ TRA TENDENZE E INSPIRAZIONI FASHION

In attesa della ormai confermata seconda stagione e di come verrà presentata la nuova protagonista Simone Ashley (che interpreterà  Kate Sharma ) vediamo come portare un po’ del mood Bridgerton nei nostri outfit.

  • GLI ACCESSORI

Perle, piume, cerchietti sottili, nastrini e fiocchi.

Sulle sofisticate acconciature delle Lady compaiono tutti questi elementi, più o meno sobri a seconda dell’evento mondano a cui partecipare.

 

Ecco invece le nostre proposte on budget di cerchietti, fasce e fermagli. Potete trovare una vasta selezione sui seguenti siti: Bijou Brijitte. Asos e Accessorize.

Usa questi accessori per chignon morbidi alti e bassi, semi raccolti o crocchie con trecce.

  • CAPI D’ABBIGLIAMENTO

Per gli abiti  e i coat il comune denominatore è la sobrietà nelle linee. Colori e motivi invece possono spaziare su fiori, ricami, jacquard e applicazioni. Si  a scolli geometrici, sbuffi, arricciature, tagli in vita, maniche a 3/4.

Se vuoi avere qualche ispirazione clicca su: Asos, Zalando, Shein. 

  • LE SCARPE

Lo stile regency richiede assolutamente le scarpe flatform, con tacco basso o il più easy sabot.

Zara, JJHouse, Ballerette, Asos, Bata e SublimeShop sono i giusti siti dove dare sicuramente un’occhiata.

  • LE BAGS

Imperativo: piccolo è bello! Questo utile accessorio diventa compatto e ridimensionato, magari giocando con colori tenui o desaturati e applicazioni.

Cliccando sui seguenti siti,  le nostre scelte Ovs, Carpisa, Bijou Brigitte e Stradivarius.

 

Ora per sapere le altre novità sui vari costumi non ti resta che aspettare la seconda stagione..

 

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da MARTA MAGGIONI
Altri articoli in CineModapp
Commenti chiusi.

Leggi anche

AstroModApp del mese di Luglio: il Cancro

Il Cancro è un segno cardinale d’acqua, governato dalla Luna. Il Sole si può trovare…