Addio a Milva, la “Pantera di Goro”, della canzone italiana

2 min lettura
Commenti disabilitati su Addio a Milva, la “Pantera di Goro”, della canzone italiana
2
9
Addio a Milva, la "Pantera di Goro", della canzone italiana

Una grande italiana, un’artista che, partita dalla sua amata terra, ha calcato i palcoscenici internazionali rendendo globale il suo successo e portando alto il nome del suo Paese. Milva, storica voce della canzone italiana, se ne è andata all’età di 81 anni.

Addio a Milva, la "Pantera di Goro", della canzone italiana

Milva, soprannominata “La Rossa” per il colore della sua chioma

La cantante italiana ha calcato i palcoscenici di tutto il mondo  realizzando più di sessanta album.

Nata a Goro, in Emilia Romagna, il 17 luglio 1939, nel corso della sua carriera ha partecipato 15 volte al Festival di Sanremo, un record di presenze che detiene insieme a Peppino Di Capri, Toto Cutugno ed Al Bano.

Nel 2010, dopo aver pubblicato il terzo album scritto e prodotto per lei da Franco Battiato, intitolato ‘Non conosco nessun Patrizio’, la cantante aveva annunciato il suo addio alle scene, dopo mezzo secolo di palcoscenico.

La cantante, il cui vero nome è Ilvia Maria Biolcati, si è spenta oggi nella sua casa milanese. Viveva con la segretaria Edith e la figlia, Martina Corgnati, critica d’arte.

Milva fu una raffinata interprete, conosciuta in tutto il mondo. Cantò e recitò in nove lingue, interpretò Brecht in tedesco ed il tango di Piazzolla in spagnolo, cantò in Giappone e Corea del Sud.

Nel 2009 fu nominata Cavaliere della Legion d’Onore in Francia, ebbe una Croce al merito a Berlino. Nel 2018 vinse anche il Premio alla Carriera del Festival. Con oltre 80 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, rimane ad oggi l’artista italiana con il maggior numero di album realizzati, ben 173 tra studio, live e raccolte.

Addio grande donna!

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Celebrità
Commenti chiusi.

Leggi anche

Digital distortion, la moda online del fotoritocco

Immagini di corpi non veri, un pò come quello di Barbie. Il tutto grazie a foto manipolate…