Home Lotta contro la violenza sulle donne Valentina Pitzalis assolta da ogni accusa: è la fine di un incubo

Valentina Pitzalis assolta da ogni accusa: è la fine di un incubo

4 min lettura
Commenti disabilitati su Valentina Pitzalis assolta da ogni accusa: è la fine di un incubo
0
61
Valentina Pitzalis assolta

Non ha ucciso l’ex marito. Dopo la richiesta del pm è arrivata oggi l’archiviazione del gip per Valentina Pitzalis che da vittima di femminicidio si è trovata sul banco degli imputati. Ma l’archiviazione definitiva mette fine alla vicenda.

“Ce l’aspettavamo e siamo contentissimi”, dichiara lo’avvocato Adriana Onorato.

“Oggi è una grande giornata e lo scrivo tra le lacrime perché per me questa è stata una battaglia che è diventata sincero affetto per la protagonista di questo inferno, oltre che il mio lavoro di giornalista. Il caso Valentina Pitzalis è definitivamente chiuso”, scrive sul proprio profilo Facebook la giornalista Selvaggia Lucarelli, “il procedimento nei suoi confronti oggi è stato archiviato e per chi ha letto le carte non c’è mai stata una verità diversa da quella che ha raccontato fin dal primo momento.

Nessuno potrà chiamarla più indagata, più assassina, più strega, più bugiarda.

Valentina Pitzalis è una vittima di tentato femminicidio prima e di persecuzioni dopo, oltre che di una giustizia che non l’ha tutelata abbastanza. Grazie agli avvocati Cataldo Intrieri e Adriana Onorato che si sono battuti come leoni.

Ora però è arrivato il momento di raccontare davvero tutto, perché questa storia è ben oltre quello che si è scritto”.

Quella di Valentina Pitzalis è la vicenda kafkiana di una donna che da vittima per anni è stata considerata la carnefice, fino alla sentenza odierna. Nel 2011, ha rischiato la vita a causa del suo ex marito, il quale con una scusa la trasse in una trappola. Dopo averla cosparsa di fuoco, le avrebbe dato fuoco.

Successivamente, l’uomo si diede fuoco in un tentativo suicida e a morire tra le fiamme fu proprio lui, mentre l’ex moglie si salvò. La donna in ogni caso riportò delle conseguenze drammatiche, ben visibili sul suo viso e sul suo corpo. L’ex suocera l’accusò di aver appiccato l’incendio nei confronti del marito.

Oggi finalmente è finito questo incubo per Valentina. La nostra community è a sostegno e supporto di queste “donne” per noi “coraggiose”, come anche Gessica Notaro.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Lotta contro la violenza sulle donne
Commenti chiusi.

Leggi anche

Made In Italy, la nascita della moda italiana negli Anni ’70

Questa sera prende il via, in prima serata su Canale 5, “Made in Italy”, la pr…