Home Must Have Tre(nch)s jolie! Un must have per la primavera estate 2020

Tre(nch)s jolie! Un must have per la primavera estate 2020

7 min lettura
0
1
61
Tre(nch)s jolie! Un must have per la primavera estate 2020

Il new black della spring/summer 2020

Avete presente quando durante una passeggiata estiva, la brezza del vento vi accarezza facendovi rimpiangere di non aver portato qualcosa per coprirvi?

Ecco, non crucciatevi più… La prossima estate sarete al sicuro, fashioniste!

Come? Che domande, con il trench-coat!

Ebbene sì, per la futura bella stagione le passerelle e i diktat degli stilisti parlano chiaro: lo spolverino sarà il must su cui puntare per outfit trendy e glamour.

Dal suo esordio come prodotto prettamente militare (il suo nome significa cappotto da trincea), il trench ne ha fatta di strada fino ad oggi. Surclassata la rigida etichetta di “capo maschile” infatti, è diventato un vero e proprio evergreen nel guardaroba di uomini e donne; grazie sopratutto all’estro degli stilisti che lo hanno in qualche modo spogliato del suo iniziale utilizzo proponendolo in stili urban, chic, destrutturati ed addirittura sportivi.

Eclettico e versatile, il trench riesce di fatto, con studiata semplicità, ad accostarsi ad outfit di qualsivoglia genere, completando il total look per ogni momento o evento della giornata: possiamo definirlo quindi come il new black della spring/summer 2020.

Le proposte in passerella delle grandi griffe

Tre(nch)s jolie! Un must have per la primavera estate 2020

La tradizione vuole che il soprabito perfetto sia lungo oltre il ginocchio e indiscutibilmente color kaki. Agli stilisti però, si sa, piace cambiare e stravolgere le regole. I creativi della moda si sono lasciati incoraggiare da questo fashion item, utilizzandolo come cruda base per partorirne molteplici varianti nei colori, tagli e stoffe più disparati: pelle, suade, cotone, sete, tessuti tecnici, fiori, fibbie di metallo, stampe macro e accostamenti giocosi vorticano nelle passerelle, incastrandosi tra loro in maniera sapiente.

Dolce e Gabbana lo propongono sia nella sua versione più “classica” che con pattern esotici e wild stampati su semitrasparenti chiffon; la seconda proposta ottima scelta per chi vuole creare look dal sapore vacanziero, giocoso e smaliziato nello stesso momento.

Koche ha fatto indossare alle modelle capi dalla linea pulita, puntando sul color block rosa shocking e sulle applicazioni di fiori e traforature, un mix bilanciato e armonioso che fa ricordare a tutte noi l’intramontabile Carrie Bradshaw.

Le businness women prediligeranno sicuramente i capi bicolor, dallo stile grafico e architettonico: ne sono esempio le combinazioni e i contrasti netti (in stoffa e tonalità) di Guy Laroche e Micheal Kors; modelli al ginocchio adatti per ricreare un mood urban-chic sofisticato e altero, dal gusto newyorkese.

Decisamente eccentrici e strutturati, invece, i trench della collezione ready to wear di Junya Watanabe. Estrosi nel colore e nei tessuti, ecco sfilare soprabiti in plissé verde mela e vinile color sabbia, combinati con differenti tinte e tessuti. Linee geometriche a quasi tratti oversize che conferiscono un giusto compromesso tra stile e originalità, tra eleganza e casual più androgino.

Chi desidera avvicinarsi ad un look più sportivo deve rivolgere lo sguardo verso brand come Coach e i suoi lunghi trench di pelle o Tatras con le sue stampe chiare e le patch brandizzate. Vestibilità comode e ampie, tessuti più street e informali sono i concetti chiave a cui fare riferimento.

Consigli di stile: come abbinare il trench

Ok, abbiamo scelto lo stile preferito…ma adesso, come abbinarlo e quale indossare? Ovviamente dipende molto dall’occasione d’uso, però possiamo riassumere e stilare un piccolo vademecum per aiutarci:

  • Prima di tutto creare le giuste proporzioni, bilanciando lunghezza e colore tra trench e capo che si sceglie di indossare.
  • Il nodo è preferibile posizionarlo lateralmente.
  • Prediligere un modello a metà coscia se non si è particolarmente alte.
  • Per un look street e di tendenza indossare calzature basse come mocassini, stringate o ballerine.
  • Osare con jewels di dimensioni importanti e magari con cromie metallizzate.
  • No a pantaloni larghi o cargo, si invece a modelli skinny o d’ispirazione maschile alla caviglia.
  • Il denim si combina molto bene a stampe tartan, geometriche, camouflage ed astratte.
  • Per le più disinvolte e audaci, ampi abiti boho o bralette a vista (altro must have di stagione) possono creare un connubio davvero particolare e sensuale.
  • Si a scarpe col tacco o stivali over knee per trench più eleganti e sofisticati; no a decolletè open toe.

 

Tutte pronte allora per il prossimo primo giorno di primavera! Avete già scelto il trench-coat del vostro cuore?

 

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da MARTA MAGGIONI
Altri articoli in Must Have

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Tendenza Patchwork: mettici una pezza!

Ritagli di tessuto coloratissimi,  armoniosi pattern cromatici e geometrici: confusionario…