Home Moda e Must Have Moda sostenibile The Modern Artisan, la collezione sostenibile del Principe Carlo

The Modern Artisan, la collezione sostenibile del Principe Carlo

5 min lettura
0
0
21
The Modern Artisan, la collezione sostenibile del Principe Carlo

Yoox Net-A-Porter for The Prince’s Foundation: la nuova collezione di YNAP punta in alto con una collaborazione che vede tra i protagonisti anche il Principe Carlo.

Il principe Carlo debutta nella moda lanciando una collezione sostenibile

Artigianalità e competenze digitali si uniscono per dare vita ad un nuovo lusso che punta alla sostenibilità ed al gusto sartoriale.

Per festeggiare il ventesimo anniversario del Gruppo, YNAP ha pensato in grande lanciando una capsule di capi ready-to-wear dal gusto luxury, il fascino sartoriale ed una forte attenzione ai temi della sostenibilità.

Diciotto capi tra uomo e donna, disegnati in Italia e prodotti nel Regno Unito, che rappresentano l’incontro e la fusione tra talenti italiani e britannici. Il risultato è una capsule che è il frutto del progetto The Moder Artisan. Lo scopo è formare abili artigiani e fortificare le capacità sartoriali di giovani studenti.

Attraverso una sinergia tra giovani designer italiani e altrettanti giovani artigiani britannici nasce una collezione disegnata ad hoc per soddisfare al massimo le esigenze della clientela. Un connubio perfetto tra la tradizione del passato e il mondo di oggi, digitale e tecnologico, che ha permesso di analizzare le preferenze d’acquisto di 4.3 milioni di clienti del Gruppo YNAP.

Le caratteristiche della capsule collection

Proprio grazie all’analisi di questi dati nascono abiti e gonne dalle silhouette avvitate e lunghezze midi. I pantaloni sono rigorosamente a gamba larga, le camicie dal fit avvitato e collo con fiocco. 

Non meno importante la selezione della palette colori, anch’essa rigorosamente dettata dallo studio dei dati. Per i capi maschili, in particolare, la scelta ricade sulle tonalità che vanno dal cammello per il capospalla fino ad arrivare  al blu navy per i pantaloni.

Il risultato è una collezione semplice e ricercata nello stesso tempo. Un vero e proprio incontro tra arte e scienza. Un omaggio a Leonardo da Vinci nell’anno del suo cinquecentesimo anniversario dalla morte.

Per i capi femminili pieghe, fiocchi e dettagli a punto smock sono un chiaro omaggio ai nodi dell’artista e ai suoi studi sui drappeggi. La proposta uomo è un richiamo costante agli studi anatomici di Leonardo e alla sua predilezione per i dettagli architettonici.

I materiali sono tutti di altissima qualità: cachemire e lana rigorosamente scozzesi, seta biologica ed ecologica prodotta in Italia. 

La scelta ricade esclusivamente su tessuti organici e naturali o sulle rimanenze di tessuto, per evitare gli sprechi. 

Il tutto a  dimostrare  il forte impegno del Gruppo per la promozione della sostenibilità nella moda e nel lusso; impegno che YNAP porta avanti dal 2009.

A rafforzare il concetto della fusione tra artigianalità e mondo digitale ogni capo viene fornito di una carta d’identità digitale; più nel dettaglio si tratta di un documento con indicate le modalità per prendersi cura del capo stesso.

Grazie al progetto The Modern Artisan il mestiere dell’artigiano acquisisce sfumature contemporanee; la professione del passato diventa la nuova professione del futuro.

Per fare sì che tutto ciò sia possibile i proventi derivanti dalla vendita della collezione saranno devoluti alla The Prince’s Foundation, per sostenere tutti i programmi formativi atti a preservare le competenze artigianali e tessili del passato e formare gli artigiani contemporanei del futuro. 

                                        

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Lucia Silvestrino
Altri articoli in Moda sostenibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Collezione Re-Nylon di Prada: il lusso diventa sostenibile

Con la collezione Re-Nylon 2020 il nylon rigenerato diventa protagonista indiscusso dell’a…