Home Curiosità Interviste Secure Touch, un progetto unico che mette al primo posto l’igiene

Secure Touch, un progetto unico che mette al primo posto l’igiene

7 min lettura
Commenti disabilitati su Secure Touch, un progetto unico che mette al primo posto l’igiene
2
69
Secure Touch, un progetto unico che mette al primo posto l’igiene

Questo progetto innovativo nasce dall’idea di una coppia di giovani imprenditori, i quali, in un periodo difficile per tutti, hanno messo al primo posto il bene comune sensibilizzando ed educando tutte le persone di ogni età sia all’igiene sia alla propria sicurezza.

Intervista ad Arianna, ideatrice del progetto Secure Touch

Io ho avuto il piacere di intervistare Arianna, diventata una preziosa testimonianza.

Arianna come è nata l’idea di Secure Touch?

Durante il primo Lockdown ed in un momento di calma lavorativa, visto che mio marito Davide ha una ditta di carpenteria metallica, decidemmo di realizzare colonne con supporto porta gel e porta gel da parete.
Siamo partiti da un progetto vero e proprio che comprendeva disegno e realizzazione finale dei prodotti. Sono venuti fuori i primi prodotti, quali appunto:
Colonna con supporto porta gel: in acciaio verniciato bianco dal design semplice e pulito, perfetta in ogni ambiente e di facile igienizzazione. Può essere abbinata a due varianti di supporto porta igienizzante.
Porta gel da parete: in acciaio AISI 304 studiato per adattarsi a tutti i diversi tipi di gel igienizzanti. Può essere installato sia a muro che su mobilio per poter rispondere così a tutte le esigenze.
Nei pochi periodi in cui è stato possibile muoverci, abbiamo riscontrato un grande problema: la mancanza di igienizzante nei luoghi pubblici, la paura di essere contagiati quando dovevamo effettuare un prelievo al Bancomat o quando avevamo bisogno di prendere un ascensore.
Riflettendo su tutti questi problemi, ci venne in mente di ideare una “Chiave anti-contatto”, la cosiddetta “Secure Touch Key”. Realizzata in plexiglass trasparente, in misure ridotte (5,5 X 3 cm), molto leggera (pesa soltanto 5 grammi), agganciabile al portachiavi e facilmente igienizzabile.
Un vero e proprio alleato che salvaguardi la tua sicurezza!

 

Dopo vari test e sentendo sempre di più la necessità di avere a portata di mano un gel igienizzante, abbiamo pensato di realizzare i Bracelet, braccialetti in silicone caratterizzati da un serbatoio di 8 ml correlati da un applicatore (da 50 ml). Sono personalizzabili e disponibili in vari colori.
Sono adatti per ogni situazione e facilmente indossabili soprattutto dai bambini che possono portarli con sé ed utilizzarli a scuola.
In questo modo potrai sempre avere a portata di mano il tuo gel!

 

Qual è il significato della vostra mission?

#securetouch, ovvero muoversi in libertà è anche il nostro motto.
E’ stata un’idea che ci venne in mente soprattutto quando viaggiando all’Estero sentivamo sempre di più la necessità di avere a disposizione salviette igienizzanti, gel igienizzanti. E da qui l’idea di potersi muovere in libertà mettendo al primo posto l’igiene e la sicurezza della nostra salute.
Durante l’inizio della Pandemia abbiamo avuto la conferma che lavarsi le mani correttamente impedisce la trasmissione dei microrganismi responsabili di molte malattie infettive, dalle più frequenti come l’influenza ed il raffreddore, a quelle più severe come le varie infezioni.
Abbiamo appreso quanto sia importante lavarsi correttamente le mani, a casa, nei luoghi di cura, in comunità, al fine di evitare il contagio con il nuovo Coronavirus SARS-Cov-2, ridurre la sua trasmissione e limitare il rischio di co-infezione con altri microrganismi.

Secondo te, che importanza ha l’igiene in questa Pandemia?

Una semplice buona pratica, come quella di lavare con accuratezza le mani, si è rivelata una scelta strategica per contrastare l’Epidemia da Covid 19.
Il lavaggio delle mani può salvare numerose vita. Basti pensare che se una persona anziana non si lava con cautela la mani e prende il Covid 19 il rischio di morte è significativo.
Se parliamo di infezioni correlate all’assistenza, ci sono dei germi multi-resistenti che un operatore sanitario può trasmettere da un paziente all’altro causando una “colonizzazione”. In alcuni casi l’infezione che ne consegue può essere mortale.
Per lavare correttamente le mani basta usare acqua e sapone o soluzioni idroalcoliche, le quali, come abbiamo dimostrato ideando i prodotti SecureTouch, sono un’ottima alternativa quando si è fuori casa.

Cosa aspetti a provarli? Clicca qui e troverai tutti i prodotti adatti alle tue esigenze!

 

*La redazione di ModApp ringrazia Arianna e Davide per aver rilasciato questa preziosa testimonianza!

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Interviste
Commenti chiusi.

Leggi anche

Sanremo 2021: Elodie incanta sul Palco dell’Ariston

Elodie –  che l’anno scorso era in gara a Sanremo e che quest’anno, invece, è co-con…