Home Moda e Must Have Ultime tendenze Scrunchie mania – La tendenza 2020 che arriva dagli anni ’80

Scrunchie mania – La tendenza 2020 che arriva dagli anni ’80

6 min lettura
Commenti disabilitati su Scrunchie mania – La tendenza 2020 che arriva dagli anni ’80
2
123
Scrunchie mania - La tendenza 2020 che arriva dagli anni '80

L’anno nuovo è appena iniziato ma già da un po’ dilaga, tra influencer ed amanti della moda, un nuovo trend che sicuramente ci accompagnerà anche durante la bella stagione: gli scrunchies!

Un ricordo al passato che sa di nostalgia e ricordi

Un ricordo al passato che sa di nostalgia e ricordi

Accessorio base per la moda 2020, riprende le linee guida dei classici fermacoda elasticizzati, strizzando fedelmente l’occhio ai luccicanti anni ’80.

Se sbirciassimo tra le foto e gli armadi delle nostre mamme o zie infatti, vedremmo il famoso chouchou portato su acconciature altissime ed imponenti e declinato nei colori e nei tessuti più differenti.

Senza dubbio più morbidi dei classici elastici, questi accessori non spezzano le fibre del capello e riescono a trattenere anche le chiome più sottili e lisce.

Se negli anni ’90 il loro uso era scemato in quanto considerati too much, da una decina d’anni a questa parte hanno timidamente rifatto capolino durante le calde estati per poi affermarsi  nelle passerelle dei brand più in voga del momento.

Ed è cosi che, merito anche di celebrities, social ed hashtag, quest’accessorio così voluminoso ed allegro è tornato in auge, diventando il nuovo must have per eccellenza.

Scrunchies: le proposte più glamour

Per ogni look, griffe e brand hanno creato per le più ferrate fashioniste, miriadi di tipologie di scrunchies da abbinare.

Pelle, velluto, con strass, pizzo, in cotone grezzo, tartan, con perle, floreali… c’è  davvero solo l’imbarazzo della scelta!

Versace, per esempio, lo propone in una delicata seta stampata con Barocco Signature, foglie, elementi Medusa e lettere V. Lo si può usare anche come un semplice accessorio al polso ed è in vendita nei colori del bianco e del nero e nel trendy rosa shocking.

Classico e più tradizionale è il fermacoda di Sophie Buhai: il velluto nella tonalità beige e la forma ridotta completano outfit eleganti e sobri dando un tocco di ricercata raffinatezza.

Loeffer Randall ha ideato uno scrunchie giocoso, che rimanda subito a passeggiate sotto il sole tra i vicoli di Capri. L’accessorio infatti ha un foulard inserito ed un sottile motivo a righe bianche e nere. Certamente un accessorio da non dimenticare nei look balneari della prossima estate.

Dal mood estremamente  rock e brave sono gli elastici di Topshop: il background animalier del pitonato è utilizzato sia come pattern della fintapelle stessa, sia come motivo stampato in contrasto cromatico.

Consigli di stile: come abbinare gli scrunchies

Elemento indubbiamente fresco e sbarazzino, il fermacoda si presta a stili romantici e baby quanto a mood strong e ribelli. Basta, ovvio, saper combinare  il giusto capo e hairstyle.

Per questo, ecco allora qualche suggerimento tutto per voi!

– Scrunchies sottili dalle tinte pastello o basic, in velluto o seta si accordano perfettamente a maxi chignon composti e abiti bon ton.

– I modelli con delicati motivi floreali virano soprattutto su messy bun e outfit casual come sweater all’uncinetto o camicie oversize.

– Code alte, laterali e mezzecode sono un po’ i jolly di questo accessorio: si prestano cioè ad ogni tessuto e colore, diventando versatili anche nell’accostamento dell’outfit.

– Assolutamente da evitare l’utilizzo di scrunchie con i baby codini: non donano a nessuno e l’effetto risulta davvero provinciale e pacchiano.

– Maxi elastici possono essere usati per creare faux top knot o code con onde morbide da sfoggiare insieme a jeans a sigaretta, shirt stampate e blazer monocromatici.

Insomma, ne esistono per tutti i gusti! I scrunchies sono accessori glamour ed easy, capaci di dare quel tocco in più ad un look un po’ spento o piatto .

Ma se, per qualsiasi motivo, non riusciste a trovare lo scrunchie del vostro cuore.. Tranquille non disperate! Per le fashion lovers più creative, c’è sempre la possibilità di realizzare da sole il proprio fermacoda preferito… basta una macchina da cucire e  sbizzarrire la propria fantasia.

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da MARTA MAGGIONI
Altri articoli in Ultime tendenze
Commenti chiusi.

Leggi anche

La nuova collezione di Elisabetta Franchi in diretta tv

La nota stilista ed animalista bolognese Elisabetta Franchi segue l’azzeccatissima s…