Home Moda sostenibile Trend in Testa: Noi Babushke Regine di Foulard Vintage

Trend in Testa: Noi Babushke Regine di Foulard Vintage

8 min lettura
Commenti disabilitati su Trend in Testa: Noi Babushke Regine di Foulard Vintage
0
43
regina elisabetta II headscarf foulard 1

Ormai è un dato di fatto, quando il fashion System vuole affermare un trend ci va giù col carico pesante e di fatti, la moda del foulard è presto servita sulle nostre teste

Nell’ultimo anno avevamo già adocchiato uno street style dall’odore di Babushka, ovvero i foulard legati sotto il mento in stile nonnina russa. C’è da dire però che 8 volte su dieci si verifica il “terrore” puro, e per quanti fallimenti e “nonna tutorial”, quest’accessorio ci regala da sempre quel twist di classe e di vivacità.

Proposto di collezione in collezione, di anno in anno il foulard cambia i materiali, i colori e le fantasie, ma rimane per antonomasia l’accessorio must-have. Rendendo ogni outfit più personale e spostando l’attenzione sul dettaglio.

trends 2020 accessorio foulard headscarf streetstyle
@double3xposure@accidentalinfluencer@maria_bernad@alwaysjudging

Quasi un ossessione, una collezione di fantasie e di dimensioni: dalle sete più pregiate ai freschi cotone, dalle fantasie floreali alle stampe anni ’60, dai paisley alle ispirazioni exotic…

Un pezzo d’arte che di generazione in generazione le nonne tramandano alle figlie e alle nipoti.

Ebbene sì, la “pezzola” in testa sta diventando una tendenza sempre più diffusa sia nelle passerelle – Gucci, Balenciaga e Alberta Ferretti – che nello streetwear con Kendall Jenner e poi Chloë Sevigny.

State già pensando al broncio della Regina Elisabetta II con il fazzoletto in testa ed il trench che passeggia nella sua residenza estiva?

regina elisabetta II headscarf foulard

Beh, che dire, lei rappresenta l’icona per eccellenza dello stile Babushka. Di fatti il suo gusto nello scegliere i colori è d’ispirazione al 100%, dove nulla è mai lasciato al caso, d’altronde la sovrana dispone di una vasta collezione di Carré di Hermès.

Io stavo fantasticando più su una scena da film: capelli coccolati da un foulard di seta e accarezzati dolcemente dal vento, mentre su una MG del ‘63 bianca si percorrono le strade della Costa Azzurra.

Siamo abituati a vederlo sul collo o sulla testa per ripararla dal vento che scompiglia i capelli su una decappottabile, in perfetto stile “Thelma e Luoise”.

Erano gli anni Trenta quando grazie alla maison Hermès il foulard tornò in auge. Un fazzoletto di 90×90 cm che rivoluzionò il suo utilizzo nel mondo della moda. Poco dopo Gucci, Ferragamo, Chanel e Dior produssero raffinate linee di foulard che conquistarono gli occhi delle star di Hollywood e i cuori delle amanti della moda.

foulard headscarf grace kelly audrey heoburn twiggy sofia loren jackie o brigitte bardot 60s

La moda anni ’60 ha rappresentato un vero e proprio punto di svolta: nuovi canoni estetici, nuovi colori e nuovi stili. Era il 1962 quando Jackie O, in vacanza ad Amalfi, lanciava il trend del foulard allacciato tra i capelli e rigorosamente abbinato a maxi occhiali da sole.

Le icone del passato rivivono nei dettagli. Basti Pensare a Twiggy, Brigitte Bardot, Sofia Loren, Grace Kelly e Audrey Hepburn che hanno fatto del foulard il loro vezzo beauty.

Il foulard mi fa pensare a questo: un inno al glamour, da diva che non passa mai di moda, ed è anche il motivo per cui lo adoro!

Una mise un po’ eccentrica, la cui versatilità permette di rendere indimenticabile anche l’outfit più semplice.

trends 2020 accessorio foulard headscarf streetstyle fashion
@alyssainthecity@maria_bernad

Oggi, però, stare al passo con la moda vuol dire qualcosa in più. Significa conformarsi alle nuove esigenze di rispetto dell’ambiente, compatibilità e riciclo. I foulard vintage entrano proprio in questa prospettiva, ponendosi con forza come risposta eco-friendly.

Arte, fantasia e creatività si uniscono oggi alla necessità della donna moderna di inventare soluzioni eleganti ma contemporaneamente pratiche.

Ma la questione difficile è solo una: come indossarlo con stile, evitando di sembrare una “vecchina”?

Il segreto è lasciare intravedere qualche ciocca di capelli e attirare l’attenzione sui tuoi punti forti, da mettere in risalto: occhi, labbra e zigomi.

Essendo un accessorio estremamente chic, il foulard è perfetto per impreziosire il tuo stile donando un tocco retrò che risulta decisamente affascinante.

Complici abiti, mini e maxi, a stampe floreale e impreziositi da ricami e pizzi. Da indossare con trench, pantaloni stile capri o tubini con occhi lievemente bordati da ombretti color naturale, e capelli messy, il foulard rappresenta l’accessorio più versatile che ci sia.

Babushka

trends 2020 accessorio foulard headscarf streetstyle fashion babushka
@maria_bernad@camillecharriere@kiki_x_tarik@thesartorialist

Il foulard si piega a metà, trasversalmente, e si indossa coprendo tutto il capo, facendo un nodo sotto il mento.

Da Diva

trends 2020 accessorio foulard headscarf streetstyle fashion diva
@maria_bernad@beautyspock@lulaida________@rebeccalaurastyle@carodaur

Questa versione rivisita leggermente il modo di usare il foulard della regina Elisabetta. Il nodo sotto il mento sparisce e il foulard viene intrecciato davanti al collo, coprendolo.

Una nuova stagione romantica e sensuale.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Veronica Valdambrini
Altri articoli in Moda sostenibile
Commenti chiusi.

Leggi anche

Essere Donna: la lezione più importante della mia vita

Cresciamo inconsce di cosa siamo e di cosa diventeremo. “Essere donna” è tante cose ma una…