Home Salute e Benessere Il botox compie 40 anni e non è mai stato così giovane

Il botox compie 40 anni e non è mai stato così giovane

4 min lettura
Commenti disabilitati su Il botox compie 40 anni e non è mai stato così giovane
1
9
Il botox compie 40 anni e non è mai stato così giovane

Il botox è l’intervento di chirurgia estetica più effettuato al mondo. Tra gli adepti oggi conta un numero significativo di uomini (il 20%) e di giovani, 30enni e anche 20enni.

Il botulino è diventato un’arma della medicina estetica

In questi 40 anni si è abbassata notevolmente l’età delle persone che vi ricorrono. Un tempo ci si arrivava in età avanzata, oggi viene usato per frenare la comparsa delle prime zampe di gallina attorno agli occhi ed i segni di espressione sulla fronte. Da trattamento curativo a preventivo. Il botulino è diventato un’arma della medicina estetica.

Dal suo avvento come presidio anti-aging, gli interventi di chirurgia estetica per ringiovanire il terzo superiore ovvero la parte alta del volto che va dall’attaccatura dei capelli all’inizio degli zigomi, sono diminuiti del 70%».

Tutti dicono che non lo fanno e invece tutti vi ricorrono. Oggi più di sempre. C’è stato un cambiamento fondamentale nel modo in cui osserviamo il nostro volto.

Il lavoro a distanza ha significato ore a guardarci e mostrarci durante le videochiamate. Il fatto di vedersi proiettati nei piccoli schermi crea nuove fissazioni riguardo alle nostre facce. E con l’uso delle mascherine, lo sguardo si fissa proprio lì, su quelle rughe nella fronte e su quel ventaglio intorno agli occhi.

Nuove ansie che hanno fatto crescere il numero degli appuntamenti dai medici estetici di oltre il 20%. La richiesta per lo più è quella di avere un aspetto più rilassato e fresco. Poi ci sono le giovani che vogliono aprire lo sguardo, alzare il sopracciglio ad «ala di gabbiano», inseguendo i volti spianati e scolpiti da lipofilling di Kim Kardashian e Kylie Jenner.

 

Il botox è aumentato tra i 20 ed i 29 anni

Secondo l’American Society of Plastic Surgeons le procedure per la tossina botulinica sono aumentate del 28% tra 2010 e 2019, proprio tra i 20 e 29 anni.

Il botox, grazie alle evidenze scientifiche che ne dimostravano l’innocuità per l’uso estetico,  ha superato lo scetticismo che lo accolse. Deriva da una tossina, il batterio clostridium botulinum, ma viene altamente processata e purificata.

È pericoloso affidarsi a chirurghi plastici che non conoscono l’anatomia del viso. Le star di Hollywood hanno denunciato l’effetto di un abuso. Con casi eclatanti di volti pietrificati come quello di Nicole Kidman, la quale ha cercato di sdrammatizzare dicendo: «Ho smesso di usarlo e finalmente posso di nuovo muovere la mia fronte!».

 

Sono tanti i personaggi, tra pentiti o meno, i quali vengono chiamati in causa per il volto troppo liscio, da Melania Trump a Madonna, da Gwyneth Paltrow a Brooke Shields.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Anche in Italia arriva il Beauty Matching

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Salute e Benessere
Commenti chiusi.

Leggi anche

Film in costume: le migliori pellicole da vedere in casa

Aspettando che le sale riaprano (ri)vediamo i grandi film a casa: dallo sfarzo di Versaill…