Home Donne Donne coraggiose Stephanie Frappart, prima donna ad arbitrare una partita di Champions

Stephanie Frappart, prima donna ad arbitrare una partita di Champions

3 min lettura
Commenti disabilitati su Stephanie Frappart, prima donna ad arbitrare una partita di Champions
2
7
Stephanie Frappart, prima donna ad arbitrare una partita di Champions

Juve-Dinamo Kiev sarà molto importante dal punto di vista storico e simbolico: la francese Stephanie Frappart diventerà la prima donna ad arbitrare una partita di Champions League maschile.

E’ stata designata per il match in programma a Torino mercoledì sera

Nata il 14 dicembre 1983 a Val-d’Oise, in Francia, la Frappart, a 28 anni arbitrava già nel Championnat National, la terza divisione francese. Nel 2014 il passaggio in Ligue 2, prima donna ad arbitrare nella seconda categoria transalpina.

In Francia, Frappart è entrata definitivamente nella storia diventando la prima donna ad arbitrare una partita di Ligue 1, quella tra SC Amiens e RC Strasbourg dell’aprile 2019. A giugno dello stesso anno è stato annunciato che la direttrice di gara (originaria di Val-d’Oise) sarebbe stata inserita a titolo permanente tra i colleghi di Ligue 1 per la stagione 2019/20.

A luglio 2019,  ha avuto l’onore di arbitrare la finale di Coppa del Mondo FIFA femminile tra Stati Uniti e Olanda a Lione. Frappart ha anche diretto la semifinale di UEFA Women’s EURO 2017 tra Olanda e Inghilterra. È arbitro internazionale in campo femminile dal 2009, arbitrando anche due gare del Mondiale 2015 in Canada, due gare nei Giochi Olimpici di Rio 2016 e 13 gare complessive nella Women’s Champions League.

Poi la gara tra Liverpool e Chelsea, dove Frappart nel 2019 ha diretto un team composto prevalentemente da donne. E’ stata infatti affiancata dalle assistenti Manuela Nicolosi (Francia) e Michelle O’Neal (Repubblica d’Irlanda) che, come lei, hanno arbitrato la finale dei mondiali femminili del 7 luglio. Il quarto arbitro è stato invece Cuneyt Cakir (Turchia).

Un anno dopo, un altro passo significativo per la direttrice di gara francese: l’esordio nei gironi di UEFA Europa League.

Ora non ci resta che aspettare domani sera per vedere la giovane dirigere una grande partita!

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Donne coraggiose
Commenti chiusi.

Leggi anche

“Made In Italy”: la nascita della Maison Missoni

Questa sera in prima serata su Canale 5, andrà in onda la seconda puntata di “Made in Ital…