Brad Pitt torna al cinema con “Bullet Train”

1 min lettura
0
0
2
Bullet Train Brad Pitt

Cinquantanove anni a Dicembre, Brad Pitt sembra non patire il passare del tempo. Sempre più impegnato nel ruolo di produttore, in Bullet Train di David Leitch è anche protagonista.

Prodotto da Sony, Bullet Train è l’adattamento del romanzo del 2010 I sette killer dello Shinkansen scritto da Kotaro Isaka, in sala dal 25 Agosto con Warner ed in anteprima il 3 Agosto al Festival di Locarno, in presenza di Aaron Taylor-Jonhson.

 

Il film segue le (dis)avventure di Ladybug (Coccinella), il sicario sfortunato Pitt che vuole dare una svolta alla sua professione, dopo una crisi esistenziale e risolvere le cose in modo pacifico. Si ritrova “incastrato” e in conflitto con altri sei colleghi sul treno più veloce del mondo (treno proiettile), il quale collega Tokyo a Kyoto.

Brad Pitt, col nome in codice di Ladybug veste i panni di un buffo killer dalle mille vite e dallo  spirito zen.

Un’interpretazione molto autoironica, che lo renderà ancora più popolare.

 

 

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Cinema e TV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

I gioielli più amati dalla Regina Elisabetta

Un filo di perle al collo, una spilla appuntata sul bavero e l’anello di fidanzamento dona…