Home Curiosità The Meghan Effect: un’influencer a Windsor

The Meghan Effect: un’influencer a Windsor

4 min lettura
Commenti disabilitati su The Meghan Effect: un’influencer a Windsor
0
86
The Meghan Effect: un'influencer a Windsor

Meghan Markle è tra le fashion influencer dell’anno

Meghan Markle è tra le fashion influencer dell'anno

The Meghan Effect: sembra un film, invece è il fenomeno per cui un qualunque marchio indossato dalla dinamica duchessa neo-sposa di Harry vede aumentare il traffico web del 200%. Pertanto, secondo Lyst, il motore di ricerca dei vestiti, Meghan è tra le fashion influencer dell’anno: da sola, ha riportato di moda lo scollo a barchetta.

Le tendenze di Google confermano che ci impicciamo di tutto: quanto pesa, con chi era sposata, cosa fa quel manigoldo di suo padre. Meghan è la protagonista di tutte le storie. Serve a far sembrare progressista anche l’ultimo dei monarchici: è femminista, afroamericana, capace di parlare in pubblico senza sembrare imbalsamata.

Serve a far sentire sensibili le modaiole: magari si dimentica di tagliare un’etichetta: a Kate non succederebbe mai ma è la paladina dei marchi eticamente responsabili.

Soprattutto: serve a far sembrare intelligenti persino noi pettegoli, con la scusa che la storia , quella che finisce sui libri di scuola, comincia sempre come pettegolezzo. Vi ricordate Wallis Simpson?

Alla fine di Novembre un comunicato ha annunciato il trasloco dei Sussex: dalla casetta nei giardini di Kensington (ad un tiro di tiara dal mulino bianco dei Cambridge) al cottage nella residenza di Frogmore, a Windsor. Una decisione che avremmo preso tutte. Voi vivreste nel palazzo di vostra cognata?

Ma, siccome si tratta di Meghan, Harry è soltanto un “accessorio, nasconde infinite dietrologie: non tutte coerenti, ma tutte irresistibili. Vuole crescere i figli lontani dai mille paparazzi di Londra, vuole mettere 30 km tra sè e quella “rigidona” di Kate, vuole avere spazio per ospitare la madre (che ha passato il Natale a Sandringham, perchè la regina ha imparato ad assecondare le principesse del popolo).

Meghan Markle è molto attenta a quello che indossa

Meghan non solo legittima vanità come quando si veste da principessa ( in total black Givenchy o in completo blu elettrico Givenchy e tulle di Oscar de la Renta) ma anche per impegno sociale, quando sceglie di indossare e quindi promuovere piccoli marchi di sani principi. Come le sneaker ecosostenibili Veja realizzate con gomma selvaggia della foresta amazzonica. Oppure i jeans Outland confezionati da sarte cambogiane salvate dal traffico di esseri umani. In 48 ore hanno registrato un picco di vendite del 1000%.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Curiosità
Commenti chiusi.

Leggi anche

Argilla, valido alleato di bellezza

L’argilla è nota fin dall’antichità per le sue grandi virtù purificanti e mine…