Il tormento dell’assassino, un libro di Angelica Rizzoni

3 min lettura
Commenti disabilitati su Il tormento dell’assassino, un libro di Angelica Rizzoni
0
5
"Il Tormento dell'Assassino" non è solo un giallo avvincente, ma anche un viaggio nell'animo umano, che esplora le profondità dell'oscurità che possono risiedere anche nei cuori più insospettabili.

“Il tormento dell’assassino” non è solo un giallo avvincente, ma anche un viaggio nell’animo umano, che esplora le profondità dell’oscurità che possono risiedere anche nei cuori più insospettabili. Attraverso la penna abile dell’autrice, Angelica Rizzoni, il lettore sarà trascinato in un labirinto di colpi di scena, tradimenti e rivelazioni scioccanti, lasciandolo con il fiato sospeso ed il desiderio irresistibile di svelare il mistero nascosto dietro il tormento dell’assassino.

Il tormento dell’assassino, un enigma sul filo della follia

Un conflitto con se stessi tra la ragione e la spietata, crudele istintività umana è ciò che affligge Hank Turst, un noto e rispettato membro della cittadina di Liamthon, una piccola e provinciale comunità dove il sole sorge splendente sugli steccati bianchi e sui giardini fioriti delle case disposte ordinatamente una accanto all’altra.
Una vita invidiabile per quel uomo di bel aspetto, dall’affascinante carriera, padre e marito eccellente, ma che nasconde un profondo segreto.
Il carattere solare di Hank lascerà il posto a ciò che non si vorrebbe mai essere.
Con le mani macchiate di sangue innocente nulla può più essere come prima.
L’eco della sua anima gli toglierà il fiato e lo farà sprofondare in un baratro di cupo terrore.
Solo nei momenti difficili si scopre la vera forza dell’anima o la debolezza della propria mente.
Un segreto custodito con discrezione, in grado di rompere tutti gli equilibri.
Un segreto da proteggere ad ogni costo.

Come è nata l’idea di questo libro?

Il tormento dell’assassino è un viaggio in un mondo dove tutto prende forma e vita e si concretizza fino a quasi diventare palpabile e assaporabile. E’ un tuffo tra le righe scritto da Angelica dopo essere trasportata solo dalla penna che incide la carta, immersa fra parole ed emozioni guidata dall’amore per la scrittura.

Un equilibrista sul filo della fantasia e della narrazione.

Il tormento dell’assassino è ciò che la scrittrice dona a coloro che amano leggere bramosi di sapere qualcosa di più, sempre di più, divorando ogni pagina.

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Libri
Commenti chiusi.

Leggi anche

Frida Kahlo: la donna che ha colorato il dolore

Frida Kahlo, celebre artista messicana, è stata molto più di una pittrice. È stata un̵…