Home Bellezza Via la pancia in 4 mosse

Via la pancia in 4 mosse

5 min lettura
Commenti disabilitati su Via la pancia in 4 mosse
0
92

Non sei ancora riuscita ad eliminare l’odiosa pancetta?

 

Segui questo miniprogramma basato su abitudini corrette e cosmetici mirati: i risultati non si faranno attendere

Mangia in modo sano

Molto spesso la pancetta ed il gonfiore addominale sono causati da un modo sbagliato di mangiare. Sappiate che oltre alla quantità ed alla qualità del cibo, è molto importante anche il modo in cui si mangia. E’ bene farlo con calma e masticando lentamente ogni boccone.

Chi soffre di gonfiore dovrebbe evitare di mangiare e parlare insieme. Il momento del pasto deve essere quello in cui si stacca dal lavoro e dalle proprie ansie, per ricaricare corpo e mente.

E per quanto riguarda i cibi, prediligi carni magre, verdure, pesce, yogurt e cibi integrali, da preferire a quelli raffinati. I cibi integrali infatti hanno più fibre, migliorano la digestione ed aiutano l’intestino. La frutta fa bene ma mai a fine pasto, meglio a colazione o come merenda.

Bevi tanta acqua

Un altro consiglio importante è quello di bere molta acqua per liberarsi dai liquidi in eccesso. L’acqua, infatti, idrata, disintossica ed è l’ideale per sgonfiarsi. Bere acqua prima dei pasti aiuta anche a mangiare meno.

Oltre all’acqua, sono un toccasana tè verde o tisane al finocchio che servono ad evitare la fermentazione e rilassano la muscolatura. No, invece, a bevande alcoliche (ricche di calorie) e gassate (contengono anidride carbonica) che sono tra le principali cause di gonfiore.

Fai movimento

Con una dieta equilibrata, puoi perdere peso, ma per raggiungere l’obiettivo e poter esibire un ventre super piatto è fondamentale fare attività fisica.

Gli sport più indicati sono quelli aerobici come il nuoto, la corsa, la bicicletta. Aumentano il ritmo del battito cardiaco aiutandoti a bruciare i grassi. L’ideale sarebbe praticare uno di questi sport 3 volte la settimana per almeno 40 minuti. E naturalmente, poi, ci vogliono gli addominali: i più importanti sono il crunch ed il plank.

Punta su creme&massaggi

Ultimo ed importante passo è quello di puntare sui trattamenti giusti scegliendo tra patch, creme, sieri.

Ricorda che le creme vanno sempre applicate con un massaggio. Stendila con ampi movimenti circolari, attorno all’ombelico, fatti in senso orario e con le mani ben distese.

Per stimolare la circolazione e combattere la cellulite puoi anche fare questo semplice massaggio. Stringi un lembo di pelle tra il pollice e l’indice e partendo dall’ombelico “spingi” verso l’alto, poi sempre dall’ombelico verso il basso ed infine dall’ombelico verso i fianchi, prima da una parte e poi dall’altra. Questa è la tecnica del palper rouler.

 

 

 

[amazon_link asins=’B018SC2DJW,B00S18Z7XS,B00X3XDFNA,B01M5BGW9K,B073RF4N3G’ template=’ProductAd’ store=’rossananardac-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1c9a7485-73b1-11e8-9357-151d766f4ce8′]
Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Bellezza
Commenti chiusi.

Leggi anche

Si avvicina il Black Friday, il giorno dei prezzi stracciati

Il Black Friday è una tradizione tipicamente americana, ma che ormai si è consolidata in I…