Home Curiosità Le famiglie in vacanza? Più litigi e meno intimità!

Le famiglie in vacanza? Più litigi e meno intimità!

5 min lettura
Commenti disabilitati su Le famiglie in vacanza? Più litigi e meno intimità!
0
72
Le famiglie in vacanza? Più litigi e meno intimità!

Complice la gestione dei figli a tempo pieno, le coppie..scoppiano!

Complice la gestione dei figli a tempo pieno, le coppie..scoppiano!

Più stress, più litigi e meno sesso e le chiamano vacanze! Quasi una coppia con figli su due dice di avere meno momenti intimi durante le ferie estive per via della presenza costante dei bambini, il 42% litiga almeno una volta a settimana con il partner ed il 7, addirittura, medita il divorzio al ritorno in città!

Insomma, il risposo estivo non è sempre la panacea di tutti i mali, tanti che alcune famiglie, tra code in autostrada ed attacchi d’afa, finiscono con il rivalutare la bistrattata routine quotidiana.  E’ quanto emerge da un sondaggio internazionale condotto da Groupon, il celebre sito di offerte e coupon, che ha indagato su che cosa succede ai genitori con l’arrivo dell’estate. Con non poche sorprese.

Vacanze: prova del 9

Vacanze: prova del 9

Spesso si dice che le vacanze sono la prova del 9 per una coppia, ma i viaggi con figli, evidentemente, lo sono ancora di più. Il 40% dei genitori italiani sostiene con gli intervistatori del sito di non avere tempo per fare attività con il partner ed il 46% ammette di fare meno l’amore in vacanza da quando sono arrivati i bambini. Le motivazioni? I figli vanno a letto più tardi rispetto al periodo scolastico ed il tempo a disposizione per la coppia, è inevitabile, diminuisce.

Dal sondaggio emerge che due coppie su cinque litigano almeno una volta a settimana nel periodo estivo, ma c’è anche un 9% che arriva ai ferri corti una volta al giorno. Il motivo? E’ proprio la gestione delle ferie e delle attività quotidiane con cui tenere impegnati i bambini. Risultato: il 17%  finisce per non parlare con il partner per diversi giorni, seguito da quelli che si prendono un periodo di pausa dopo le vacanze.  Caso estremo, c’è un 7% che per via delle vacanze arriva addirittura al divorzio!

Sole, mare, relax? Non sempre!

Il 37% risponde di tornare dalle vacanze con un carico di tensione maggiore rispetto alla partenza. I motivi risiedono per quasi un utente su due nel “non sentirsi in ferie” nemmeno quando non lavora: il problema, insomma, è non riuscire a “staccare”.

Organizzare le vacanze con i figli è più faticoso di traslocare, divorziare, cambiare lavoro o intestarsi un mutuo. Lo pensa il 12% degli intervistati.

Le vacanze scolastiche sono una fortuna ed un diritto per i bambini, ma una piccola catastrofe per i genitori: tre lunghi mesi da riempire di attività per non farli annoiare. Ma se i figli partono per un campo estivo come si comportano le coppie? Il 37% dice di essere felice e di sentirsi più libero, pur soffrendo la distanza del proprio “cucciolo”.

Una coppia su quattro, infatti, sente la presenza dei bimbi anche se non ci sono. Quando invece si parte tutti insieme, il 22% porta anche nonni, tate o parenti per avere un aiuto e ritagliarsi dei momenti per sè. Solo due genitori su dieci, infine, si concedono qualche giorno di break senza figli, E buone vacanze a tutti!

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Curiosità
Commenti chiusi.

Leggi anche

Black Friday di Kappa: sconto del 30% su una selezione di prodotti

Da qualche anno a questa parte, la moda ci ha insegnato che per indossare abbigliamento sp…