Home Accessori di tendenza Miuccia Prada: il ritorno del cerchietto per capelli

Miuccia Prada: il ritorno del cerchietto per capelli

5 min lettura
0
0
51
Miuccia Prada: il ritorno del cerchietto per capelli

Le nostre nonne ci avevano avvertito. Le nostre mamme lo hanno ribadito: mai, e dico mai, mettere da parte o gettare frettolosamente nel cestino o, ancora, regalare abiti ed accessori che in un determinato periodo storico abbiamo deciso che non erano più adatti al nostro guardaroba, perché gli stereotipi e i dettami della moda in quel preciso istante hanno così sentenziato. E quindi, come  il ritorno dei pantaloni a zampa d’elefante, dei pull oversize, delle gonne anni Sessanta, dei Levi’s a vita alta, osserviamo, sbalordite, la ricomparsa di un must have delle generazioni passate, dell’accessorio per eccellenza che ci faceva sentire delle principesse: il cerchietto.

d75c6f5f 79b3 45a5 9047 042e3a3e90dc

kate11

Nato essenzialmente per tirare indietro quei fastidiosi ciuffi di capelli che da bambine cadevano sulla nostra fronte, tutte noi possiamo ammettere che, volenti o nolenti, lo abbiamo indossato per anni. In plastica, principalmente. Rosa, ovviamente (e di quale altro colore, altrimenti?). Quei dentini fastidiosi che quasi prendevano fissa dimora nei punti più profondi della nostra cute, non possiamo di certo dimenticarli.

Acconciature con cerchietto idee per il giorno

L’evoluzione del cerchietto

C’è da dire che, negli anni, il cerchietto è stato sottoposto a diverse trasformazioni, prendendo le sembianze di una fascia, di una bandana, di un elastico dalla circonferenza piuttosto pronunciata. Questa ultima versione è stata, a più battute e per un lungo periodo di tempo, adottata anche dai più famosi calciatori che, durante le partite e gli allenamenti portavano indietro i capelli. Capelli che, agli inizi degli anni Duemila, gli uomini dovevano necessariamente sfoggiare con un taglio medio-lungo. Eh beh, la moda.

David Beckham Hair 10

E dunque, il cerchietto è tornato tra noi. Ma non come i nostri ricordi d’infanzia ce lo riportano alla mente, eh no. Parole d’ordine: velluto, satin, raso, lurex, tessuti morbidi, colori pastello, tinte più sobrie e raffinate, fantasie disparate.

Ringraziamo la signora Miuccia Prada per aver fatto sfilare sulle passerelle questo accessorio, parte integrante della categoria head pieces e per avergli dato dei nuovi connotati: un mix perfetto tra i copricapo degli anni Sessanta e la moda degli anni Novanta.

gettyimages 1038705608

GettyImages 1036543250 640x427

Cerchietti dalle dimensioni davvero notevoli, nelle tonalità del verde lime, del giallo, dell’arancione, del corallo, elegantemente in nero. Se è vero che nel mondo del fashion è indispensabile osare, Prada ha fatto bingo, a tal punto che anche H&M ha lanciato questi preziosi ornamenti per capelli nella sua nuova collezione e, piano piano, riusciremo a trovarli davvero ovunque.

Adatti ad ogni tipologia di outfit, sono fermamente convinta che diventeranno i nostri migliori amici, pronti a dare un tocco di unicità anche ad un abito total black.

cq5dam.web .white .1280x1280

2018 09 20T164728Z 301083648 RC1E89114830 RTRMADP 3 FASHION MILAN PRADA

hmgoepprod 1

hmgoepprod 2

E chi lo sa? Magari com’è successo anche a Blair Waldorf in Gossip Girl, a furia di indossare cerchietti è alta la probabilità che questi ultimi si trasformino in veri e propri diademi. Forse. Un giorno. La speranza è l’ultima a morire, proprio quando non ci credi più. Per il momento accontentiamoci di questi meravigliosi gioielli per le nostre curate e brillanti teste!

fashion 2012 12 blair waldorf headband main

3b2a16de65d83a27ef9a8aa819dc7792

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Valentina Domma
Altri articoli in Accessori di tendenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Le it bags dei sogni: Chanel 2.55 e la Birkin di Hèrmes

“È quello giusto se lo guardi come se fosse l’ultima Louis Vuitton!” Beh, insomma, non sch…