Home Bellezza Punti neri, pelle mista, pori dilatati? Riequilibra la tua pelle

Punti neri, pelle mista, pori dilatati? Riequilibra la tua pelle

4 min lettura
0
2
19

Adolescenti ma non solo: questi problemi colpiscono a tutte le età

Avere una pelle perfetta, morbida, levigata, senza pori dilatati o imperfezioni è il sogno di tutte le donne.

Un dono di natura ed una sfida per chi ha una pelle grassa che diventa facilmente lucida ed untuosa oppure una pelle mista, con la compresenza di zone disidratate su guance e contorno occhi e grasse sulla zona “T”, ovvero fronte, naso e mento.  Richiede un bilanciamento anche la pelle impura, che presenta punti neri e brufoli.

Quegli odiosi punti neri

Si tratta di piccoli inestetismi che si formano quando i pori della pelle sono ostruiti da sebo, batteri e cellule morte che a contatto con l’aria si ossidano, assumendo un colore scuro. Più i pori della pelle sono dilatati, più è facile che compaia il problema. Non sono solo un problema degli adolescenti ma riguardano anche gli adulti con la pelle grassa e mista e si localizzano principalmente nella “zona T”.

Perchè compaiono?

Le cause possono essere diverse e tra queste ci sono:

  • smog, che ostruisce i pori
  • mancata o inadeguata detersione
  • utilizzo di cosmetici aggressivi, troppo sgrassanti, che provocano il cosiddetto effetto “rebound”, ovvero una maggior produzione di sebo, perchè la pelle si sente aggredita e cerca di compensare.

Pulire con dolcezza

Con questi tipi di pelle è fondamentale curare particolarmente la detersione: al mattino serve ad eliminare il sebo prodotto durante la notte, mentre la sera è necessaria per rimuovere ogni traccia di impurità accumulata durante la giornata, evitando che i residui di polvere, trucco e sebo ostruiscano i pori. Meglio usare detergenti delicati, senza o con pochi tensioattivi (sostanze che sciolgono i grassi producendo schiuma). Ottime le acque micellari, formulate  senza sapone e solfati, perchè risultano delicate sulla pelle.

La beauty routine

I cosmetici ideali per ripristinare l’equilibrio della pelle contengono ingredienti seborestringenti e purificanti e detossinanti. L’esfoliazione da fare, almeno una volta a settimana, è importante poichè serve a rimuovere le cellule morte.

Ottime per la pelle grassa sono anche le maschere purificanti, soprattutto quelle all’argilla, che assorbono gli oli della pelle.

Un ingrediente molto utilizzato oggi è il carbone vegetale: grazie alla sua azione detossinante, permette di assorbire le impurità, eliminare le tossine ed i punti neri. Oltre a rendere la pelle più luminosa ha il vantaggio di preservarne il film idrolipidico.

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Bellezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

E’ arrivato il bebè? Trucchi per diventare una super mamma

Dopo il parto, capita, di provare un senso di inadeguatezza per il nuovo ruolo. Non improv…