Home Moda e Must Have La moda parisienne liberty, la nascita dello stile moderno

La moda parisienne liberty, la nascita dello stile moderno

3 min lettura
Commenti disabilitati su La moda parisienne liberty, la nascita dello stile moderno
1
17
La moda parisienne liberty, la nascita dello stile moderno

Era metà del mese di Aprile del 1900 quando Parigi si illuminava con 5000 lampade grazie alla grande invenzione dell’elettricità. Questo avvenimento è l’emblema del progresso, del cambiamento e della nascita dell’industrializzazione.

Anche per la moda cominciò una nuova ventata di novità

La Grande Esposizione Universale di Parigi diede un grande reverbero alle arti tessili. All’interno del padiglione fu esposta un’opera bronzea di Moreau-Vauthier: La Parisienne che divenne il focus del glamour dello stile moderno con un abito con scollatura da sera.

Uno dei fiori all’occhiello fu la rivista ‘La mode Illustrée’ di cui fu creato il cartamodello dell’abito, immediatamente copiato e diffuso in tutta la Francia e non solo. Questi magazines cominciarono a circolare nelle boutiques, nei centri commerciali e negli atelier della capitale francese e da qui molte donne vollero replicare i modellini per i loro abiti.

Dopo l’anno 1890 le donne sono le protagoniste delle opere d’arte e della letteratura. Saranno due le muse che ispireranno le arti, soprattutto cinematografiche.  Stiamo parlando di Sarah Bernhardt ed Eleonora Duse, due icone di stile.

Lo stile liberty nell’abbigliamento

Il liberty per l’abbigliamento vedrà la creazione di una donna dinamica, elegante, femminile e molto magra e androgina.

L’abito è a spirale col busto rivolto in avanti e una vita soffocata da un corsetto che delinea le curve pur avendo sempre uno strascico importante.

Tutte le consumatrici di moda amavano utilizzare vistosi accessori quali cappelli con fiori e piume, guanti in seta (lunghi o corti) che affinavano la mano, gli ombrelli che riparavano dai raggi solari, pochette coordinate all’abito indossato e manicotti che proteggevano le mani dai freddi invernali. D’estate spesso, durante cene o cerimonie galanti, amavano portare con sé ventagli graziosamente decorati.

Questi sono i tratti generali della storia della moda liberty che dalla Francia si spostarono in tutta l’Europa.

Ed a voi quanto piace questo stile?

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Maria Carola Leone
Altri articoli in Moda e Must Have
Commenti chiusi.

Leggi anche

Il favoloso mondo degli scrunchies, l’accessorio degli anni ’80

Divertiti nel realizzare acconciature semplici ma eleganti con questo elastico In questi g…