Home Eventi La moda per Halloween: passiamo una serata da paura

La moda per Halloween: passiamo una serata da paura

5 min lettura
0
5
38
La moda per Halloween: passiamo una serata da paura

La festa più “spaventosa” dell’anno è alle porte e non hai niente da mettere?

La moda per Halloween: passiamo una serata da paura

Copia le star americane che stupiscono sempre con il loro look “stregato”: dal trucco al travestimento (meglio se di coppia), fino agli accessori doc (non solo zucche ma soprattutto sangue e cicatrici finte): ecco le cinque regole per essere terrificante e dunque perfetta. Pronta a dire: “Dolcetto o scherzetto?”.

Travestiti, usciamo, è la notte di Halloween! Si è vero, ormai abbiamo abbracciato la moda americana e ci piace l’idea di una serata “da paura”. Ma in fondo è solo da qualche anno che si è deciso anche qui da noi, in Italia, di partecipare alla “notte delle streghe”.

Nelle vetrine spiccano ragni e zucche, cappelli da maghi e calze con ragnatele disegnate. Ma se scegliere un abito per tutti i giorni è difficile, acquistare una maschera è..un incubo. A meno che le star americane, per le quali Halloween è tradizione, non diventino fonte di ispirazione.

Ecco a voi la mise più adatta per porgere la classica domanda: “Dolcetto o scherzetto?”

La moda per Halloween: passiamo una serata da paura

  • Travestirsi in coppia crea l’effetto più deflagrante di tutti. Una trovata davvero giusta è allora quella di Mia Sweir e Darren Criss, che si sono trasformati in Romeo e Giulietta con tanto di trucco non proprio liberamente ispirato al film della Disney Coco. Sicuramente si fa colpo, però l’investimento per abiti di questo tipo è relativamente alto.
  • Preferite l’impatto a costo zero? Rispolverare i vestiti di Carnevale. L’hanno fatto Eiza Gonzàles, che ha riproposto il suo abito da Jasmine e Victoria Hervey, che interpreta un classico in versione hot: Cleopatra.
  • Se la festa è al pomeriggio con un po’ di pargoli basta un accessorio: un cerchietto con ragni, orecchie da coniglietto, come mostra Hilary Duff; un peluche indossato come una mascherina, alla maniera di Cara Delevingne. Ma ad Halloween è sempre meglio esagerare. Anche con i più piccoli, se vi va di fare follie, fatele: si divertiranno moltissimo.
  • Sul tema è di grande ispirazione Michelle Trachtenberg. Fate come lei, via libera al trucco agghiacciante: ci sono in vendita a pochi euro sangue e cicatrici finte, tatuaggi di grande effetto, persino ragnatele che paiono verissime. E poi tacchi, calze a rete, accessori horror, tiare di folli rubini color sangue di piccione, bastoni magici, anelli fatati..Vale tutto.
  • Tornando ai travestimenti di coppia, va bene anche “rotolarsi” nel guardaroba all’ultimo minuto, tirare fuori il pigiama di ciniglia regalo di qualche zia arcigna, il copricapo da unicorno, un paio di occhiali scuri che hanno sempre il loro perché ed andare. Con il sorriso di Molli Sims e di Scott Stuber.
  • Il tocco in più? Se vi siete sposate, avete di certo riposto l’abito pensando “magari lo tingo”, “magari in qualche modo lo metto”, “magari con l’accessorio giusto”..Bene, è giunta l’ora di tirarlo fuori perché è la notte delle streghe: un velo strappato ed un rivoli di sangue finto che scivola giù dalle labbra faranno il resto. Et voilà: la “sposa cadavere” del film di Tim Burton è servita.
Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Si avvicina il Black Friday, il giorno dei prezzi stracciati

Il Black Friday è una tradizione tipicamente americana, ma che ormai si è consolidata in I…