Home Real Life Fidanzati a distanza: oggi si può grazie alla tecnologia

Fidanzati a distanza: oggi si può grazie alla tecnologia

3 min lettura
Commenti disabilitati su Fidanzati a distanza: oggi si può grazie alla tecnologia
0
54

Una volta era considerata quasi impossibile. Ora, invece, la relazione tra persone che vivono lontane è più facile da gestire e sempre più diffusa. Merito di smartphone, Internet, Skype ma anche dei voli low cost che danno agli innamorati la possibilità di parlarsi ad ogni ora del giorno e della notte e di vedersi spesso. Certo, le difficoltà non mancano.

Cosa ne pensano queste quattro donne dei fidanzati a distanza?

Tiziana, 44 anni, performer e poetessa di Milano, da tre anni è fidanzata con Ted, 64 anni, imprenditore di Toronto, Canada. Il loro legame è un continuo divenire, una perenne scoperta. Vengono da due mondi geografici e culturali diversi. Hanno inoltre una ventina di anni di differenza ed un passato importante alle spalle. (lui è sposato ed ha due figlie trentenni che vivono negli Usa e lei è madre di due ragazzi).

Il linguaggio è un territorio che esplorano giorno dopo giorno. I due innamorati si vedono ogni 20 giorni. La distanza per entrambi è positiva: Tiziana ha bisogno di trascorrere del tempo da sola, di annullare gli scambi umani perchè solo così riesce ad essere creativa. Ted deve prendere respiro dalla presenza dell’altro. Insomma sono due persone solitarie.

Caterina, 19 anni, neodiplomata al liceo linguistico, è fidanzata con Lorenzo, 22 anni, milanese che si è trasferito a Flessinga, Paesi Bassi, per studiare all’università. Grazie a WhatsApp, Skype e soprattutto ai voli low cost, i due affrontano la relazione a distanza, anche se non poter condividere tutto, dai piccoli gesti quotidiani alle difficoltà personali, non è facile. Le incomprensioni sono frequenti perchè la lontananza amplifica le emozioni.

Arianna, 37 anni, impiegata ed attrice di Milano, è fidanzata da 4 anni con Rafael, 38 anni, avvocato di Madrid.

I due si sono innamorati a Balì in Indonesia ed ora sfruttano ogni occasione per viaggiare insieme.

Lucia, 26 anni, praticante in uno studio legale di Milano, da due anni è fidanzata con Juan, 28 anni, regista di Buenos Aires. I due giovani cercano di incontrarsi ogni quattro mesi e di non litigare per le piccolezze perchè sarebbe solo tempo sprecato.

E voi cosa ne pensate delle relazioni a distanza?

 

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Real Life
Commenti chiusi.

Leggi anche

Si avvicina il Black Friday, il giorno dei prezzi stracciati

Il Black Friday è una tradizione tipicamente americana, ma che ormai si è consolidata in I…