Home Moda Bambini Come vestire un neonato, tra magia ed impegno

Come vestire un neonato, tra magia ed impegno

5 min lettura
0
0
16
Come vestire un neonato

Tra magia ed impegno, proprio cosi, vestire un bambino o una bambina appena nati, risulta essere per i genitori un momento magico ma altrettanto impegnativo e complesso. Si somma la gioia e la felicità alle mille domande ed ai mille dubbi per il completo e l’outfit perfetto, innanzitutto comodo e attento, secondo poi esteticamente affascinante.
“Come vestire un neonato” risulta essere tra i primi dubbi per le neo mamme  (e per le neo nonne al seguito), risulta essere un carico di enormi emozioni, risulta essere un gran bel lavoro!
Tanto lavoro prima di poter esclamare la fatidica frase : “il corredino è finalmente pronto!”.
Outfit caldo o freddo? Materiale naturale o sintetico? E gli accessori, da utilizzare? Insomma, mille sono i dubbi per i neo genitori, mille le idee e mille le curiosità.
Non conta la stagione, non contano le ore della giornata, il piccolino o la piccolina sono esserini delicati che, anche nel momento dello styling, necessitano di molta attenzione e precauzione prima di trovarsi addosso il vestiario perfetto.
La pelle del neonato ha bisogno di cure, è delicata, ci vuole attenzione e protezione, ma si può rendere bello ed “alla moda” il tutto … allo stesso tempo.
Si parte sempre dal body, per lui o per lei, che sia estate o inverno, fino ad arrivare al calzino (ideale ed importante ) o alla scarpina come accessorio esteticamente affascinante da avere al momento dell’uscita.
Che sia per esigenza o per estetica, mai coprire troppo i neonati, così come mantenere i loro ambienti ideali, non oltre i 20 gradi di temperatura. Una temperatura ideale anche durante l’allattamento, dove il bambino coperto nella maniera più opportuna viene a contatto con un corpo che, non dovrebbe essere né troppo freddo né troppo caldo, proprio come l’ambiente che lo accoglie.

Vestire un neonato non è né facile né difficile, sicuramente però è “cosa bella”

 Vestire un neonato non è né facile né difficile, sicuramente però è "cosa bella"
Dal lieto evento della nascita alle varie sessioni di styling tra le braccia di mamma e papà.
Si può optare per una moda personale o per un magico ed attraente “mini-me” (un figlio vestito come i genitori, una moda riadattata, una moda su misura. Anche i più piccoli possono essere grandi).
Insomma, la moda per neonati propone un panorama molto vasto, il guardaroba dei piccoli passa dalle ghettine ai body, dalle magliettine agli accessori da capogiro.
Il corredo prende forma dopo modifiche e stravolgimenti interessanti ed esilaranti.
Per maschietti e per femminucce  (con qualche idea in più poiché la vanità è donna), lo shopping ideale, rispettando le scaramanzie e le tradizioni, deve esser compiuto dall’ultimo mese di gravidanza, abbinando tessuti naturali, colori, disegni e tanto altro ancora.
Tutine in cotone, cappellini, cuffiette, body, calzini e copertina, fondamentali nel momento della nascita. E’ questo il primo vero e proprio outfit. La prima fotografia.
Da Prenatal a Chicco, insomma tante firme per tante ottime scelte e un solo momento magico.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Tania Guaida
Altri articoli in Moda Bambini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Consigli utili su come vestire i bambini nel giorno del battesimo

Il giorno in cui si battezza il proprio bimbo è molto importante per tutta la famiglia, pe…