Home Moda e Must Have Alta moda Checking Invoices, il duo anonimo che sta conquistando il mondo della moda

Checking Invoices, il duo anonimo che sta conquistando il mondo della moda

4 min lettura
Commenti disabilitati su Checking Invoices, il duo anonimo che sta conquistando il mondo della moda
4
152
checking invoices milano fashion week

Checking Invoices, il duo anonimo sta conquistando il mondo della moda. Ma chi sono?

cheking invoices

Si chiama Checking Invoices il “duo anonimo che non ha sede da nessuna parte”, come si definisce su Instagram, sul quale conta più di 38k followers, che ha movimentato la Milano Fashion Week 2019, la settimana milanese tutta dedicata all’alta moda.

 

Alla sfilata Primavera/Estate di Fendi infatti erano presenti anche loro e hanno destato non poca curiosità. Il duo è attivo già da qualche anno, sappiamo che si tratta di due donne di origine greca, che vivono a Milano, fanno parte dell’ambiente della moda e vantano collaborazioni con Vogue Italia e Trussardi. Una delle due si presenta sempre con il volto coperto, con abiti eccentrici e molto appariscenti. Il loro profilo Instagram è tutto da guardare: i loro post sono tutti belli, originali e molto colorati. Le foto, i video sono sempre simpatici e divertenti; le ambientazioni, le mise indossate meritano tutte di essere guardate.

 

I loro outfit non sono anonimi e spesso hanno firme importanti, come Fendi, Trussardi, Prada.

Anonimo duo basato nel nulla. La particolarità?

Anonimo duo basato nel nulla. La particolarità?

 

Entrambe le componenti di questo duo mostrano grande bravura, la prima nell’interpretazione, l’altra per la fotografia; gli scatti e i video risultano infatti accattivanti e ben fatti. Ma sicuramente è la loro originalità nel porsi in questo ambiente della moda che va maggiormente apprezzata. Quando si parla di moda, di solito si pensa alle sfilate, alle magrissime e bellissime modelle, alle collezioni presentate, ed è divertente vedere come le Checking Invoices abbiano saputo, con i loro inaspettati interventi, introdurre questo ulteriore e divertente elemento sorpresa. Alla Milano Fashion Week, infatti in tanti si sono chiesti chi fossero e cosa avrebbero fatto.

 

Grazie a questo modo insolito e originale di presentarsi, queste ragazze sono diventate famose nell’ambiente, anche se nessuno sa dire con precisione chi si nasconda dietro il duo.
Loro appaiono, senza identità, anonime, potremmo dire dall’abbigliamento indossato, finanche asessuate. Tutto sembra essere posto in secondo piano rispetto alla loro Arte. Quello che conta è questo loro esibirsi. E poi, riflettendoci, in fondo non è proprio questo l’Arte? Esprimersi al di là di se stessi.

E loro fanno esattamente questo, mettendo in primo piano il loro lato artistico, rispetto ai loro volti, alle loro identità, rispetto a tutto il resto.

E nella Milano Fashion Week di quest’anno c’erano anche loro, il duo fuori dagli schemi, il “duo anonimo”, anche se ormai non si sa fino a che punto possa continuare a considerarsi anonimo.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Giovanna Palumbo
Altri articoli in Alta moda
Commenti chiusi.

Leggi anche

Covid-19, uscire dalla crisi con l’aiuto delle donne

Questo 2020 sarà un anno che non dimenticheremo. Stiamo vivendo un periodo decisamente non…