Home Moda e Must Have Accessori di tendenza Cappello: l’accessorio immancabile nel tuo guardaroba

Cappello: l’accessorio immancabile nel tuo guardaroba

4 min lettura
Commenti disabilitati su Cappello: l’accessorio immancabile nel tuo guardaroba
2
111
Cappello: l'accessorio immancabile nel tuo guardaroba

Chi l’avrebbe mai detto di mettere il cappello a 30 anni?!

Il cappello simboleggia il lusso, la nobiltà, immagine della snob elite e di abbinamenti  piuttosto strampalati

Cappello: l'accessorio immancabile nel tuo guardaroba

Eppure oggi il cappello è un must have per chi si può permettere qualcosa in più. Protegge dal freddo e dal sole il viso, i capelli e talvolta anche le spalle. I capelli ed il trucco restano perfetti.

Chi non è abituata ad accessori di questo tipo può optare per berretti sportivi o berretti di lana, grandi fasce o bandane.

Ragazze osate, distinguetevi, i cappelli non sono prodotti solo per le famiglie reali. Ma ne esistono diversi tipi: dai cappelli di pizzo, a quelli di seta, con brillantini o colori vivaci.

Bisogna tenere presente alcune regole fondamentali di galateo, ma senza diventare bigotte o noiosamente esagerate. Scegliere lo stile ed il colore che rende giustizia al proprio viso. Inoltre, quando si entra in un luogo chiuso o ci si presenta a qualcuno bisogna togliersi il cappello.

Osservate queste poche regole di giusto buon senso e con questo accessorio vi potrete divertire. Siate voi stesse ed impreziositevi.

Trovo pieni di fascino i cappelli eleganti, ma attenzione, bisogna tener presente il tipo di evento, la location e soprattutto scegliete colori chiari per il giorno e colori più scuri e stravaganti per la sera.

In un tempo molto passato i cappelli venivano usati per proteggere le donne dagli sguardi indiscreti degli uomini. Oggi al contrario il cappello viene usato per far notare noi stesse e la nostra classe sociale e culturale.

Cosa c’è di più bello che presentarsi in tutto il proprio splendore! Per questo raccomando di non scegliere una bandana o un cappellino piccolo e magari tutto bianco o vi scambieranno per la servitù ed il nostro scopo sociale non sarebbe assolto.

Ed inoltre, se optate per un foulard come copricapo, soprattutto se di seta, ricordate di stirarlo.

Cito un noto proverbio italiano: “A chi ha la testa non manca cappello”. Mi trovo d’accordo con il significato, chi è ragionevole riesce a fare sempre la scelta giusta.

Abbiamo capito che il look da rappresentante o impiegata che non vede l’ora di timbrare il cartellino non va più di moda. Donate tempo al vostro look!

A volte si cade… si cade di testa ed è sempre meglio cadere su un bel cappello magari ornato con swarovski no?!

 

 

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Maura Papagno
Altri articoli in Accessori di tendenza
Commenti chiusi.

Leggi anche

L’outfit perfetto per un Ferragosto luminoso!

Originariamente la festa di Ferragosto era una festa pagana e celebrava la fine dei lavori…