Home Alta moda Alberta Ferretti, la stilista delle spose

Alberta Ferretti, la stilista delle spose

4 min lettura
0
0
15
Stile ed eleganza di Alberta Ferretti

Una delle più grandi ed indiscusse stiliste italiane è Alberta Ferretti

Una delle più grandi ed indiscusse stiliste italiane è Alberta Ferretti

Creatrice ed imprenditrice Romagnola, la Ferretti dal 1974 ci ha deliziato con chiffon, pizzi, ricami floreali, colori pastello, frange, inserti velati e molto altro in uno stile sartoriale che lascia intravedere una donna romantica ed eterea.

Toni sfumati, ispirati alla natura, flora e fauna, cromature bianco nero, seta, tweed, raso, tessuti pregiati e leggeri ma anche tessuti più pesanti per cappotti e pellicce in una mescolanza di stili ed epoche ma sempre di estrema eleganza e ricercatezza.

Nel 1980 fonda, al fianco del fratello Massimo, una vera e propria azienda con le proprie iniziali: la Aeffe. L’azienda è in costante espansione, tanto che nel 2007 si parlerà di azioni della Aeffe e così nel 1984, nasce la seconda linea Philosophy by Alberta Ferretti, dal 2014 rinominata Philosophy by Alberto Serafini. I materiali utilizzati sono esclusivamente i più ricercati e preziosi, come la mousseline di seta, il satin, il tulle e il mikado di seta, intarsi, pizzi, che enfatizzano bellezza, sensualità e glamour in uno stile elegante senza tempo.

Linea sposa firmata Alberta Ferretti

Linea sposa firmata Alberta Ferretti

Icona indiscussa della femminilità, ha creato anche una linea sposa che si caratterizza di ricami uniti a volants tra tradizione e modernità. Per le sue creazioni sposa sceglie come colore il solo bianco come simbolo di importanza indipendentemente dal contesto religioso, civile, di ricorrenza.

La Ferretti, conosciuta a livello internazionale e nominata Cavaliere del Lavoro, vanta diversi premi alla carriera fino al 2017, anno in cui nasce la divisa delle hostess dell’Alitalia.

Altre sue particolari creazioni sono anche pigiami in velluto, cashmere abbinato al damascato intarsiato, abiti dai colori delle dune con sfumature della sabbia, i marroni, l’ocra e il beige dégradé, il nero e le sue cromature e la lingerie preziosa di seta e pizzo, all’insegna di uno stile raffinato e suggestivo.

Fino a giungere ai giorni nostri che la vedono stilista indiscussa della kermesse Sanremo 2019. In particolare Anna Foglietta, conduttrice del dopo Festival, ha indossato creazioni Limited Edition della famosa stilista tra retrò e contemporaneo allo stesso tempo.

Dunque tradizione e modernità in una donna decisa e volitiva ma delicata e femminile che guarda ai suoi bisogni e necessità e che indossa ciò che profondamente la emoziona.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Raffaella Campana
Altri articoli in Alta moda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *