Home Bellezza Al sole ad alta quota: strategie ed alleati per conquistare un’abbronzatura dorata e sana

Al sole ad alta quota: strategie ed alleati per conquistare un’abbronzatura dorata e sana

4 min lettura
Commenti disabilitati su Al sole ad alta quota: strategie ed alleati per conquistare un’abbronzatura dorata e sana
5
153
abbronzatura dorata

Freddo e raggi solari, soprattutto in montagna, possono mettere a dura prova la nostra pelle

Hai in programma una settimana bianca o un weekend sulla neve? Prima di partire ricorda che se non vuoi rovinarti le vacanze devi mettere in valigia i prodotti giusti per abbronzarti senza scottarti.

Il sole in montagna è pericoloso perché i raggi Uva sono più aggressivi che al mare, più si è in alta quota, infatti, e minore è la pressione dell’atmosfera che normalmente filtra gli ultravioletti.

La neve, inoltre, riflette i raggi che vanno a colpire la pelle non solo dall’alto ma anche dal basso, creando un insidioso “effetto specchio”. Come se non bastasse ci si mettono anche freddo e vento che tendono ad assottigliare lo strato di grasso che protegge l’epidermide, facendola seccare e rendendola più vulnerabile . Insomma le insidie in montagna non mancano ma ecco le regole da seguire per non rischiare inconvenienti.

  • Prima di partire sarebbe meglio assumere degli integratori a base di carotene o seguire una dieta ricca di cibi contenenti vitamina C ed E.
  • Nel beauty case della montagna invece di solari spray metti prodotti in crema in grado di creare un’efficace barriera contro le aggressioni degli agenti atmosferici. Il fattore di protezione deve essere molto alto, minimo 30 e preferiscili con un filtro fisico come l’ossido di zinco ad uno chimico.
  • Prima del solare applica sempre sul viso una crema idratante.
  • Proteggi le labbra con un burro cacao. E sulle piste ci vuole sempre uno stick a protezione totale.
  • Anche gli occhi vanno difesi, quindi indossa occhiali da sole, soprattutto nelle ore più luminose della giornata. Accertati che le lenti proteggano dai raggi Uv.
  • Attenzione alle mani. Quando sei all’aperto indossa i guanti e prima di uscire non dimenticare la crema.
  • Anche se la giornata non è bella metti il solare. Le nuvole e la nebbia non proteggono dai raggi, anzi la nebbia è particolarmente insidiosa perché i raggi vengono riflessi dalle particelle d’acqua che la compongono.
  • Nel corso della giornata bevi molto per prevenire la disidratazione.
  • La sera per il viso ci vogliono coccole speciali. Prima detergi la pelle e poi metti il doposole che serve a contrastare i radicali liberi, responsabili della formazione delle rughe. Puoi anche fare una bella maschera lenitiva.
  • Percorso originale tra stilisti meno famosi

    Care lettrici di ModApp, avete mai sentito parlare del modello “al bacio”di ballerine? Io …
  • Missione colore

    L’abbronzatura è la tua passione, ma non vuoi rinunciare alla cura delle tua pelle? …
  • Chioma sana sotto il sole

    Salsedine e raggi Uv mettono a dura prova i tuoi capelli. Segui i tre consigli di ModApp N…
Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Bellezza
Commenti chiusi.

Leggi anche

Si avvicina il Black Friday, il giorno dei prezzi stracciati

Il Black Friday è una tradizione tipicamente americana, ma che ormai si è consolidata in I…